Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 17
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 11
Crediti: 17
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 17
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 17
Tipo: Altro

LA RELAZIONE CON IL PAZIENTE ONCOLOGICO: ASPETTI PSICOLOGICI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Elettivo.Scelte autonome dello studente
Docenti: 
BARILE FRANCESCA
Crediti: 
2
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
14
Prerequisiti: 

Iscrizione al terzo anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Questionari pre-post

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Il corso ha lo scopo di
(1) fornire allo studente una panoramica delle problematiche relative alla presa in carico e gestione dei malati oncologici, con particolare attenzione agli aspetti di comunicazione medico/paziente e medico/familiari; alla gestione dell’equipe; alle tematiche relative alla valutazione della qualità della vita e
(2) sviluppare le competenze comunicative e relazionali con il malato oncologico

Contenuti

La comunicazione e la relazione con il malato oncologico e la comunicazione della diagnosi difficile

Programma esteso

La comunicazione della diagnosi difficile,
Modelli mentali e metafore del corpo, della cura e della malattia, in particolare della malattia oncologica (radioterapia, chemioterapia, chirurgia),
La ristrutturazione cognitiva rispetto alla malattia, al contesto e al ruolo sociale,
La gestione delle patologie croniche o ad alto rischio di mortalità: l’equipe dei curanti e il rischio di burn-out.
Valutazione della Qualità di Vita:

Bibliografia consigliata

Robert Buckman, La comunicazione
della diagnosi in caso di malattie
gravi, Raffaello Cortina Editore,
Milano,1992
Marco Bonetti, Maria Teresa
Ruffato. Il dolore narrato , la comunicazione con il malato neoplastico grave , Centro Scientifico Editore, Torino, 2001
Luigi Grassi La depressione nel cancro e nelle infezioni da HIV, Franco Angeli Editore, Milano,1997
Luigi Grassi, Massimo Biondi, Anna Costantini,
Manuale pratico di psicooncologia , Il Pensiero Scientifico Editore, Torino, 2003
Bongiorno Antonio, Malizia Salvatore, Comunicare la diagnosi grave, Carocci editore, Roma, 2002
Lucio Pinkus, Antonio Filiberti, La qualità della morte, Franco Angeli Editore Milano, 2002

Metodi didattici

Lezione frontale e didattica centrata sull’esperienza: uso di role-play e di pazienti simulati standardizzati.
Analisi video e discussione di gruppo