Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 17
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 11
Crediti: 17
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 17
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 17
Tipo: Altro

FONDAMENTI RAZIONALI E CRITICI DI MEDICINA COMPLEMENTARE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Elettivo.Scelte autonome dello studente
Docenti: 
Crediti: 
1
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
7
Prerequisiti: 

Iscrizione al terzo anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e successivi

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Verifica interattiva a fine corso

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

1. Informare gli studenti riguardo l’esistenza di pratiche mediche, definite complementari la cui utilità ed efficacia è stata oggetto di puntualizzazioni particolari da parte dell’OMS e del NHI
2. Fornire conoscenze per una valutazione critica degli elementi che possono indicare o controindicare l’applicazione di metodiche complementari: Agopuntura, Fitoterapia e Omeopatia.

Contenuti

La Medicina Complementare è costituita da una serie di metodiche diagnostico-terapeutiche che, in alcune patologie di natura prevalentemente funzionale o in altre, ponendosi come complemento della terapia classica, si è rivelata utile nel migliorare la qualità di vita dei pazienti in svariate situazioni cliniche. Le più diffuse sul territorio sono: agopuntura, fitoterapia, terapia a microdosi o omeopatia. Il neolaureato, non
avendone nessuna nozione, si trova spesso nella imbarazzante situazione di non sapere come valutare l’uso di esse in situazioni cliniche specifiche. Ciò determina, spesso, pregiudiziali ideologiche a favore o a sfavore di queste metodiche, senza la possibilità di una valutazione critica degli elementi che possono indicare o controindicare l’applicazione di queste metodiche, la cui integrazione alla Medicina Convenzionale è, peraltro, raccomandata dall’OMS, con diverse risoluzioni che risalgono già agli anni ’80. Il Corso si propone di informare gli studenti riguardo l’esistenza di pratiche mediche, definite complementari, la cui utilità ed efficacia è stata oggetto di puntualizzazioni particolari da parte dell’OMS e del NHI. Di agopuntura, fitoterapia, terapia a microdosi o omeopatia vengono illustrati, per sommi capi, le origini storiche, i fondamenti teorici classici e moderni, lo stato della ricerca, le indicazioni su cui esiste ampio consenso a livello internazionale e i limiti.

Programma esteso

MEDICINA TRADIZIONALE E MEDICINA COMPLEMENTARE
· Principi alla base delle Medicine Tradizionali secondo l’OMS
· Storia della Medicina Tradizionale Cinese
· Il linguaggio analogico e il linguaggio simbolico
· Il modello di integrazione medico della Cina moderna
AGOPUNTURA
· Cenni storici
· Anatomia e fisiologia in MTC
· Cause di malattia e squilibri in MTC
· Le tecniche terapeutiche: basi razionali ed evidenze
o Agopuntura
o Moxibustione
o Massaggi
o Ginnastiche
o Fitoterapia
o Dietetica
FITOTERAPIA
· Storia della Fitoterapia tradizionale e attualità di impiego secondo l’OMS
· Inquadramento generale delle fitoterapie etniche
· Esemplificazione dello studio di una pianta medicinale:
o Descrizione botanica e habitat
o Parti usate
o Tempo balsamico
o Preparazioni
o Tradizione e storia
o Principi attivi e meccanismi d’azione
o Ricerca farmacologica di base
o Ricerca clinica
o Tossicità
o Indicazioni secondo l’uso tradizionale
o Indicazioni secondo la EBM
o Controindicazioni
o Precauzioni d’uso
o Interazioni
o Effetti collaterali
o Caratteristiche energetiche
o Sintesi
· Le basi scientifiche per la comprensione dei meccanismi d’azione delle piante medicinali
OMEOPATIA E/O TERAPIA A MICRODOSI
· Cenni storici
· L’Omeopatia in Italia e nel mondo: excursus storico fino ai nostri giorni
· I principi fondamentali del metodo e i suoi sviluppi: Unicismo, Pluralismo, Complessismo
· L’approccio al malato e alla malattia
· Interrogatorio omeopatico
· La prescrizione e valutazione d’insieme delle differenti strategie prescrittive
· Esemplificazione di strutturazione e impiego della materia medica omeopatica
· Relazioni dell’Omeopatia con lo sviluppo del pensiero Medico e Scientifico
· L’Omeopatia e la ricerca di Base e Clinica: Criteri metodologici

Bibliografia consigliata

· Minelli E., Le Cinque vie dell’agopuntura, Gemma Editco, Verona 2000.
· Sangiorgi E., Crescini G., Garzanti S., Minelli E., Fitoterapia: Principi di Fitoterapia clinica, tradizionale, energetica, moderna. Casa
Editrice Ambrosiana, Milano 2007.
· Berera F., Crescini G., Minelli E., Le Cinque vie della Dietetica Cinese, red! Ed., Milano 2008

Metodi didattici

· Lezioni frontali di 2 ore per 4 giornate