MICROBIOLOGIA MOLECOLARE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Il corso prevede la conoscenza della Microbiologia Generale e della Biologia Molecolare

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Scritto e Orale Congiunti
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto ed orale. L'esame prevede 4 domande aperte sugli argomenti trattati durante il corso. Prendendo spunto da questo gli argomenti verranno approfonditi durante il colloquio orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il Corso di Microbiologia Molecolare ha come obiettivo descrivere i meccanismi molecolari alla base di alcuni fenomeni ed aspetti che riguardano il mondo dei procarioti. Si tratta di un corso trasversale che permette di approfondire alcuni aspetti molecolari alla base della Microbiologia Generale, della Microbiologia Ambientale ed alcuni meccanismi molecolari alla base dell’interazione batteri-ospite 1. Conoscenza e capacità di comprensione. Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere le basi dei meccanismi molecolari nei batteri descritti. 2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di applicare le conoscenze acquisite al punto 1. 3. Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà essere in grado di elaborare quanto appreso dalle metodologie di microbiologia molecolare. 4. Abilità comunicative. Alla fine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di elaborare una relazione sui meccanismi molecolari descritti, con proprietà di linguaggio e sicurezza di esposizione. 5. Capacità di apprendimento Lo studente sarà in grado di applicare i principi di base delle conoscenze di microbiologia molecolare

Contenuti

Il corso conterra' i seguenti argomenti: meccanismi molecolari della divisione cellulare nei batteri; esempi di differenziamento come Caulobacter crescentus; i meccanismi molecolari alla base della sporulazione e della germinazione; i biofilms; sistemi di secrezione batterica e relative tossine; interazione con l'ospite; interazione batteri-ambiente

Programma esteso

1.DIVISIONE CELLULARE NEI BATTERI:Costruzione dell’apparato di citochinesi, Formazione dello FtsZ ring,Proteine del divisoma; Regolazione delle proteine del divisoma, Regolazione del controllo tra ciclo cellulare e replicazione del DNA, 2.ESEMPI DI DIFFERENZIAMENTO CELLULARE: Ciclo cellulare in Caulobacter crescentus Fasi del ciclo cellulare Regolazione del ciclo cellulare Controllo della regolazione del ciclo e replicazione del DNA Regolazione delle proteine del divisoma 3.SPORULAZIONE E GERMINAZIONE Ciclo cellulare in Bacillus subtilis Sporulazione Germinazione 4.MICROBIAL BIOFILMS:biofilms in natura e formazione dei biofilms ruolo dei biofilms biofilms come comunita’ differenziata Quorum sensing phenomenon 5.INTERAZIONI MICRORGANISMI-UOMO Meccanismi di patogenesi Tappe principali del processo infettivo Adesione / Colonizzazione Replicazione Sistemi di Secrezione di tipo I, II, III, IV, V, VI Fattori di Virulenza e Tossine batteriche 6.INTERAZIONI MICRORGANISMI- AMBIENTE: Adattamento fisiologico variazione dell’espressione genica in risposta a segnali ambientali Adattamento genetico risposta a variazioni ambientali e variazioni del genoma ad eventi di mutazione o acquisizione di DNA esogeno

Bibliografia consigliata

Libri di Microbiologia e lettura delle Review e dei paper indicati durante il Corso dal docente

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Ricevimento
Attraverso contatto diretto con il docente previo appuntamento preso via email