Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6

Anno di corso: 2

Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 40
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

NEUROBIOCHIMICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Prerequisiti. Conoscenze di base di biochimica e biochimica cellulare.

Propedeuticità. Nessuna

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale. L'esame verte inizialmente su un argomento a scelta da parte dello studente tra quelli trattati nell'insegnamento. La discussione viene estesa ad altri argomenti per valutare la preparazione dello studente sui contenuti dell'insegnamento e la capacità di interloquire in modo critico su tali contenuti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L'insegnamento si propone di fornire agli studenti gli strumenti fondamentali per la comprensione della funzionalità del sistema nervoso e dei meccanismi patogenetici implicati nelle malattie neurologiche e neurodegenerative. A tal scopo sono fornite conoscenze avanzate di biochimica del sistema nervoso, le basi molecolari delle principali patologie neurodegenerative associate sia a mutazioni genetiche sia a fattori ambientali che intervengono nell’invecchiamento, i modelli sperimentali (cellulari ed animali) utilizzati per la ricerca, e le applicazioni biotecnologiche per lo sviluppo di biomarcatori e di nuovi farmaci.

Conoscenza e capacità di comprensione.
Conoscere i meccanismi che sottendono alla funzionalità del sistema nervoso, come esse sono alterate in condizioni patologiche, ed i nuovi approcci biotecnologici per la diagnostica e la terapia farmacologica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione.
Essere in grado di utilizzare le conoscenze acquisite per studi di ricerca biomedica di base o di ricerca applicata.

Autonomia di giudizio.
Essere in grado di riconoscere, valutare ed integrare le conoscenze acquisite con quelle offerte da altri corsi di studio.

Abilità comunicative.
Acquisire un linguaggio appropriato per la discussione delle tematiche affrontate nel corso.

Capacità di apprendimento.
Essere in grado di comprendere ed integrare le conoscenze acquisite con quelle offerte dalla letteratura scientifica circa i nuovi sviluppi inerenti alle tematiche affrontate nel corso.

Contenuti

Biochimica del sistema nervoso: metabolismo energetico, biochimica della neurotrasmissione, meccanismi molecolari delle malattie neurodegenerative e nuovi approcci biotecnologici per la diagnosi e la terapia.

Programma esteso

Organizzazione del sistema nervoso e caratteristiche dei suoi componenti cellulari (neuroni e delle cellule gliali).
Metabolismo cerebrale: barriera emato-encefalica e metabolismo energetico; altre vie metaboliche principali del sistema nervoso centrale; accoppiamento neuro-metabolico; biochimica dell’invecchiamento.
Trasmissione sinaptica; classi di neurotrasmettitori e loro metabolismo; recettori dei neurotrasmettitori e segnalazione post-sinaptica; gliotrasmissione e sinapsi tripartita.
Sviluppo e invecchiamento; ruolo dei fattori neurotrofici nel regolare differenziazione, sopravvivenza-morte neuronale (apoptosi e autofagia), mantenimento del fenotipo neuronale, dell’omeostasi e dell’attività neurotrasmettitoriale.
Basi biochimico-molecolari, diagnosi ed approcci terapeutici delle patologie neurodegenerative: Alzheimer, Parkinson, Sclerosi Multipla, Sclerosi Laterale Amiotrofica e Huntington. Ruolo di proteine misfoldate, supporto neurotrofico, stress ossidativo, eccitotossicità e gliosi reattiva.
Modelli di neurodegenerazione: neuroni e cellule gliali (colture 2D e 3D) come modelli sperimentali in-vitro; modelli animali (farmacologici, chirurgici e genetici) come modelli sperimentali di neuropatologie.
Nuovi approcci terapeutici: terapia genica, terapia cellulare con cellule staminali, vaccini, proteine ricombinanti umane, molecole mimetiche e nanoparticelle nel drug delivery.

Bibliografia consigliata

Slides. Disponibili sulla piattaforma e-learning dell'insegnamento.
Bibliografia. Selezione di articoli scientifici disponibili sulla piattaforma e-learning dell'insegnamento.

Testi di riferimento
NEUROCHIMICA / George J. Siegel ... [Et al.]
PRINCIPI DI NEUROSCIENZE / E.R. Kandel – Schwartz - Jessel

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Ricevimento: su appuntamento mediante richiesta via email al docente