Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 23
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO AMBIENTALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

Conoscenze di carattere generale nelle discipline giuridiche

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale sugli argomenti oggetto del programma, svolto attraverso un colloquio con il candidato finalizzato a verificare l'apprendimento e la conoscenza degli argomenti svolti a lezione.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Obiettivi
Obiettivo del corso è fornire una conoscenza di base dei principi, delle fonti, degli strumenti, dei soggetti e dei procedimenti del diritto ambientale alla luce della riforma realizzata con il D. Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 (cd. Testo Unico ambientale).

In particolare l'obiettivo atteso risiede nel dotare lo studente della capacità di apprendere il metodo di esame del fenomeno di regolazione giuridica del bene-ambiente, onde approdare ad una adeguata conoscenza degli istituti principali del diritto ambientale.

Contenuti

Mediante l’affinamento delle conoscenze che attengono sia ai profili organizzatori, sia all’attività provvedimentale, si procederà alla verifica delle nozioni che governano la tutela ambientale, tanto in base al modello amministrativo, quanto in riferimento alla sua attuazione in sede giurisdizionale

Programma esteso

PARTE GENERALE

La progressiva emersione dell’interesse pubblico alla tutela dell’ambiente

Funzioni legislative e funzioni amministrative in materia di diritto ambientale

I soggetti e le situazioni soggettive: Agenzia europea dell’ambiente, Ministero dell’ambiente, ISPRA, Regioni, ARPA, associazioni ambientaliste, ecc.

Funzioni, procedimenti, provvedimenti (VIA, VAS, AIA, ecc.)

La tutela penale dell'ambiente (cenni)

PARTE SPECIALE

Difesa del suolo e tutela delle acque

Inquinamento atmosferico e clima

Energie da fonte rinnovabili

Rifiuti e bonifiche ambientali

Protezione della natura e tutela della biodiversità

Inquinamento acustico ed elettromagnetico

Bibliografia consigliata

Per tutti: G. Rossi, Diritto dell’ambiente, Torino, Giappichelli, ultima edizione disponibile

Solo per gli studenti frequentanti: materiale messo a disposizione sulla piattaforma elearning

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezione frontale