Anno di corso: 1

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 14
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 4
Crediti: 9
Crediti: 6
Crediti: 20
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 26
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ANALISI BIOCHIMICO-CLINICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
60
Prerequisiti: 

Obiettivi del corso di Scienze Biomediche (trattasi dei corsi indicati nelle propedeuticità del Regolamento).

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Il voto finale deriva dalla media ponderata delle valutazioni ottenute nei singoli moduli

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo studente deve sapere:
• descrivere il funzionamento dei principali strumenti di misura di laboratorio biochimico clinico;
• descrivere le caratteristiche generali dei metodi analitici;
• illustrare i principi di base e le applicazioni delle tecniche impiegate per le analisi biochimico cliniche (anche in ambito veterinario): tecniche fotometriche, elettroforetiche, esame emocromocitometrico ed esame dell’urina, dosaggi enzimatici;
• descrivere le specializzazioni metaboliche dei principali organi e apparati e le analisi biochimico cliniche utilizzate per esplorarle;
• descrivere le principali tecniche di biologia molecolare clinica basate sulla PCR (compresa la preparazione del campione);

Contenuti

Fornire agli studenti le conoscenze sulle specializzazioni metaboliche dei principali organi, e sulle basi biochimiche e fisiopatologiche delle alterazioni del quadro ematochimico evidenziabili dalle analisi Biochimico-cliniche. Fornire agli studenti i fondamenti delle principali tecniche analitiche e strumentali impiegate nel laboratorio di biochimica clinica e biologia molecolare clinica, anche in ambito veterinario.

Programma esteso

Strumenti di misura di laboratorio. Principi di base e applicazioni delle principali tecniche impiegate: tecniche fotometriche, tecniche elettroforetiche, esame emocromocitometrico ed esame dell’urina, dosaggi enzimatici. Valutazione dei metodi analitici (praticabilità, attendibilità e accuratezza).
Cenni sugli animali da laboratorio.
Profili d’organo:
Metabolismo epatico di glucidi, lipidi, proteine, alcool e bilirubina ed analisi biochimico-cliniche relative.
Analisi biochimico-cliniche per l’esplorazione del metabolismo glucidico.
Metabolismo del tessuto adiposo. Biochimica clinica dei lipidi e delle lipoproteine. Metabolismo del tessuto Muscolare e Cardiaco. Marcatori di lesione miocardica.
Metabolismo del tessuto Nervoso. Metabolismo del globulo rosso. Anemie ed emoglobinopatie.
Biochimica clinica del rene ed equilibrio idroelettrolitico; le clearances renali, la creatinina e l’urea.
Interrelazioni metaboliche tra organi e tessuti. Biochimica clinica dell’osso e metabolismo minerale. Ferro e oligoelementi. Equilibrio acido-base e suo monitoraggio biochimico-clinico.
Tecniche di separazione dei linfociti da sangue intero. Tecniche di estrazione, purificazione, quantificazione e conservazione del DNA e dell’RNA: principi teorici e aspetti pratici. Enzimi di restrizione: aspetti teorici e applicazioni diagnostiche. Reazione di retrotrascrizione. Reazione di amplificazione degli acidi nucleici (PCR): parametri di amplificazione (denaturazione - ibridazione - estensione) e reagenti della reazione. Identificazione dei prodotti di amplificazione (elettroforesi su gel d’agarosio e sistemi di ibridazione). Tecniche di identificazione di mutazioni geniche: metodi indiretti (Southern Blot, DGGE, SSCP, PTT, CCM) e metodi diretti (RFLP, ASA, ASO). Sequenziamento di prodotti di PCR. Tecniche di determinazione di acidi nucleici virali (HCV, HBV, HIV).

Bibliografia consigliata

SILIPRANDI N. TETTAMANTI G. BIOCHIMICA MEDICA ED PICCIN
PRENCIPE l. APPROCCIO ALLA CHIMICA CLINICA
Verrà inoltro fornito materiale didattico

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni.

Contatti/Altre informazioni

-