Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 17
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 11
Crediti: 8
Crediti: 17
Crediti: 12
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 17
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 17
Tipo: Altro
Crediti: 10
Tipo: Altro

ISTOLOGIA 1

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
ISTOLOGIA (BIO/17)
Crediti: 
3
Ciclo: 
Annualita' Singola
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
36
Prerequisiti: 

Conoscenze scientifiche a livello di scuola secondaria superiore

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame è inteso a testare le conoscenze e le competenze acquisite nei diversi moduli che compongono l’insegnamento. Verrà utilizzata la modalità di esame orale, preceduta da prova pratica di riconoscimento di un preparato istologico al microscopio ottico. Nel corso dell’esame potranno essere utilizzati modelli anatomici ed immagini anche di tipo diagnostico per valutare l’apprendimento degli studenti.
Durante il periodo di svolgimento del corso verranno eseguite prove in itinere basate su quiz a scelta multipla per verificare il livello di acquisizione delle conoscenze e delle competenze che saranno oggetto dell’esame finale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Gli obiettivi formativi generali del corso sono finalizzati a fornire le competenze di anatomia microscopica normale, citologia, istologia ed embriologia generale.
Tali competenze verranno sviluppate anche l’utilizzo di preparati istologici osservati al microscopio ottico e casi clinici simulati.

Contenuti

Il corso ha come principali finalità la conoscenza dello sviluppo embrionario, dell’organizzazione microscopica del corpo umano, delle modificazioni nel corso della vita necessarie per un corretto esame clinico del paziente e per la comprensione della patogenesi delle malattie.

Programma esteso

CITOLOGIA
Introduzione. Tecniche di studio in istologia e colorazioni istologiche.
Membrana cellulare (struttura, ultrastruttura e composizione chimica).
Specializzazioni del superficie cellulare (cilia, stereocilia, flagello, microvilli, pieghe basali).
Ultrastruttura e funzioni delle giunzioni cellulari (giunzioni occludenti, aderenti e comunicanti). Molecole di adesione.
Meccanismi di trasporto attraverso la membrana cellulare. Endocitosi ed esocitosi.
Organizzazione del nucleo interfasico: involucro nucleare e pori nucleari; lamina nucleare; nucleoplasma; cromatina; nucleolo.
Struttura, ultrastrutttura e funzioni del reticolo endoplasmico (rugoso e liscio).
Struttura e ultrastruttura dei ribosomi. Cenni sulla sintesi proteica e sulle principali modificazioni post-traduzionali.
Sintesi e secrezione nella cellula. Secrezione costitutiva e regolata. Traffico vescicolare.
Lisosomi: biogenesi, struttura, ultrastruttura e funzioni. Eterofagocitosi ed autofagocitosi.
Perossisomi.
Mitocondri: struttura, ultrastruttura e funzioni.
Citoscheletro: microfilameneti, microtubuli e filamenti intermedi. Centrioli.

ISTOLOGIA
Tessuti: caratteristiche generali e classificazione.
Metodi di preparazione di un campione istologico.
Struttura, ultrastruttura e funzioni di:
Epiteli di rivestimento;
Ghiandole esocrine. Secrezione merocrina, apocrina, olocrina ed eccrina;
Tessuto connettivo propriamente detto. Sostanza extracellulare dei tessuti connettivi (sostanza fondamentale e fibre). Biosintesi del collagene. Cellule del tessuto connettivo propriamente detto;
Tessuto adiposo (uniloculare e multiloculare);
Cartilagine (ialina, elastica e fibrosa);
Tessuto osseo (non lamellare e lamellare, compatto e trabecolare). Osteogenesi (intramembranosa e endoconcondrale);
Tessuto muscolare (striato scheletrico, striato cardiaco e liscio). Ultrastruttura del sarcomero e meccanismo della contrazione, fuso neuromsucolare e organo tendineo del Golgi;
Tessuto nervoso (neuroni e cellule gliali). Mielina e mielinizzazione. Fibre nervose;
Sangue ed emopoiesi
Cellule staminali

EMBRIOLOGIA
Introduzione. Gametogenesi (spermatogenesi e spermatozoo, ovogenesi e oociti).
Capacitazione. Fecondazione. Reazione corticale. Zigote.
Prima settimana di sviluppo embrionale: segmentazione, morula, cavitazione, blastocisti (embrioblasto e trofoblasto).
Impianto.
Primi stadi di sviluppo dell’embrione umano: formazione dell’epiblasto e dell’ipoblasto, disco embrionale bilaminare.
III-IV settimana di sviluppo embrionale: linea primitiva, transizione epitelio-mesenchimale (gastrulazione umana), formazione del mesoderma, disco embrionale trilaminare, notocorda ed assi corporei, neurulazione (tubo neurale e cellule della cresta neurale).
Ripiegamento cefalo-caudale e trasversale.
3 foglietti embrionali (ectoderma, endoderma e mesoderma) e loro derivati.
Somiti e loro derivati.
Archi faringei e loro derivati.
Sviluppo della cavità celomatica.
Sviluppo del diaframma. Formazione delle cavità pleuriche, pericardica e peritoneale.
Placenta, sacco vitellino, corio, allantoide, cordone ombelicale e amnios.
Circolazione fetale.
Gemelli monozigotici ed eterozigotici.
Agenti teratogeni.
Organogenesi dell’apparato digerente ed urogenitale, del sistema nervoso centrale e del sistema circolatorio.
Malformazioni dello sviluppo prenatale.

Bibliografia consigliata

Citologia/Istologia:
Ross M.H. e Pawlina W. Istologia Testo e atlante. Casa Editrice Ambrosiana; Ross M.H., Pawlina W. e Barnash T.A.
Atlante di Istologia e Anatomia Microscopica. Casa Editrice Ambrosiana;
Cui D. Atlante di Istologia. Piccin;
S. Adamo et al. Istologia di Monesi. Piccin. V edizione.

Embriologia:
Moore, Persaud. Lo sviluppo prenatale dell’uomo. EdiSES. II edizione

Metodi didattici

Lezioni, seminari, laboratorio pratico, esercitazioni interattive e di problem-solving, casi clinici simulati

Contatti/Altre informazioni

Periodo di erogazione dell'insegnamento: annuale
Orario di ricevimento: Lun-Ven, su appuntamento