Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Crediti: 12
Crediti: 10
Crediti: 9
Crediti: 19

Anno di corso: 6

Crediti: 9
Crediti: 21
Crediti: 12
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 20
Tipo: Altro

GENERAL PSYCHOLOGY I

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA GENERALE (M-PSI/01)
Crediti: 
1
Ciclo: 
Annualita' Singola
Modulo/partizione di: 
Obbligo di frequenza: 
Ore di attivita' didattica: 
10

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova di valutazione misura il livello delle conoscenze acquisite, il livello di ragionamento induttivo, deduttivo e di problem solving.
Comprende discussione di problemi, analisi di casi e domande aperte di tipo concettuale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Acquisire un’iniziale compentenza nella capacità di individuare e distinguere gli elementi relazionali nell’interazione medico paziente.
Riconoscere i propri meccanismi di funzionamento relazionale.
Saper riconoscere e descrivere le caratteristiche dei differenti stili di attaccamento e le implicazioni per il rapporto di cura con il paziente;
Saper riconoscere e descrivere i sistemi motivazionali interpersonali in relazione ai segnali di attivazione, disattivazione, agli obiettivi e alle emozioni che li segnalano.

Contenuti

I sistemi motivazionali interpersonali
L’attaccamento nella relazione con i pazienti
La dimensione umana della relazione medico paziente

Programma esteso

La motivazione, dalla piramide di Maslow ai sistemi motivazionali interpersonali. I sistemi motivazionali interpersonali in dettaglio (attaccamento, accudimento, predatorio, competitivo, sessuale, gioco e affiliazione, cooperativo).
Il sistema motivazionale dell’attaccamento come modello esplicativo della relazione medico paziente. Tipologie dell’attaccamento (attaccamento sicuro, evitante, ambivalente, disorganizzato); attachment-based care approach.

Bibliografia consigliata

Wilhelm K., Tietze T. (2016). Difficult doctor-patient interactions. Applying principles of attachment-based care. Medicine Today, 17(1-2), 36-44.
Liotti, G. and Gilbert, P. (2011) 'Mentalizing, motivation, and social mentalities: theoretical considerations and implications for psychotherapy', Psychology and Psychotherapy: Theory, Research and Practice, 84,1, 9-25.
Hunter J. and Maunder R. (Editors) (2016). Improving Patient Treatment with Attachment Theory: A Guide for Primary Care Practitioners and Specialists. Springer

Metodi didattici

Lezioni frontali, attività riflessive a piccolo gruppo a partire da stimoli definiti dal docente (questionari, domande aperte, articoli).
Visione guidata di film e discussione (es. the doctor 1991)

Contatti/Altre informazioni

Su appuntamento: scrivere a mariagrazia.strepparava@unimib.it