Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

RELAZIONE, CURA...RELAZIONE CHE CURA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2018/2019
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Elettivo.Scelte autonome dello studente
Docenti: 
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
1
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
8
Prerequisiti: 

Iscrizione al 2° o al 3° anno del Corso di Laurea in Infermieristica

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Frequenza

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Miglioramento della relazione tra care-giver e paziente

Contenuti

Chi si occupa di cura della persona in situazioni complesse da sempre riflette su quanto la componente emotivo-affettiva possa intervenire nel percorso di cura. Abbandonati gli estremi che consegnavano il primato assoluto ai due aspetti ovvero a quello della relazione e a quello del primato della pratica medico-farmacologica, ora si tende a virare verso una direzione in cui la complessità dell’intervento e l’interazione tra tutte le determinanti in gioco (umana, scientifica, emotivo-relazionale) costituiscono un unicum da indagare in ottica fenomenologia e non analitico scientifica.

Programma esteso

- Humpty Dumpty e il paradosso della complessità
- Componenti emotive e relazionali nella cura
- Cogitor ergo sum: essere pensati per esistere
- Le emozioni del caregiver

Bibliografia consigliata

Le emozioni degli operatori nella relazione di aiuto - Bonnie Genevay, Renêe S. Katz
Sein und Zeit – M. Heidegger

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezione frontale