Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 16
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

RICERCA SOCIALE QUALITATIVA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

E' richiesta buona conoscenza della teoria sociologica sia classica che contemporanea.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Verifica scritta per i non frequentanti. Per i frequentanti presentazione di una tesina conclusiva, che verrà discussa oralmente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il modulo intende mettere a disposizione contemporaneamente le reti concettuali, i metodi e le tecniche di ricerca essenziali per produrre un’analisi in chiave qualitativa dei fenomeni sociali. In tal senso, suo obiettivo formativo centrale è l’integrazione tra presupposti epistemologici e metodologici dell’analisi qualitativa e tecniche di ricerca.

Contenuti

Il modulo si articola in tre parti. La prima è dedicata alla riflessione a carattere epistemologico e metodologico. La seconda si concentra sul rapporto tra metodi e tecniche di ricerca. La terza e ultima parte del modulo riguarda la proposta di ricerche empiriche qualitative da parte degli/delle studenti, riuniti in piccoli gruppi, facendo uso dei metodi e delle tecniche analizzate in precedenza. Gli esiti di queste ricerche saranno discussi durante la parte conclusiva del modulo.

Programma esteso

Il modulo prende le mosse da una riflessione di carattere generale sulle basi epistemologiche della ricerca sociale. In particolare, l’attenzione si sofferma sui diversi approcci, o prospettive, attraverso le quali la ricerca sociale è condotta, con un focus specifico sulla ricerca a carattere qualitativo.

Successivamente, ci si concentrerà sul rapporto tra metodi e tecniche attraverso la definizione del disegno della ricerca. Sotto il profilo delle tecniche, particolare attenzione verrà data all’intervista non strutturata. In questo contesto sarà approfondita l’intervista narrativa proposta dal sociologo tedesco Fritz Schütze insieme ai suoi ambiti di applicazione. Saranno inoltre considerate le tecniche legate alla sociologia visuale. In questa parte verranno anche considerate in modo diretto alcune note ricerche che hanno fatto uso di metodologie qualitative. La terza e ultima parte del modulo riguarda la proposta di ricerche empiriche qualitative da parte degli/delle studenti, riuniti in piccoli gruppi, facendo uso dei metodi e delle tecniche analizzate in precedenza. Gli esiti di queste ricerche saranno discussi durante la parte conclusiva del modulo.

Bibliografia consigliata

Testi obbligatori:
Cardano M. (2011) La ricerca qualitativa. Bologna: Il Mulino.

Sparti D. (2002) Epistemologia delle scienze sociali. Bologna: Il Mulino (Introduzione: 7-32; cap. III: 97-142; cap. IV: 143-178; cap. V: 179-199).

Letture consigliate:
Cardano M., Manocchi M. e Venturini G. L. (2011) Ricerche. Un’introduzione alla metodologia delle scienze sociali.Roma: Carocci (cap. 6: 171-218).

Cavalli A. (a cura di) (2008) Il tempo dei giovani. Milano: Ledizioni (ed. or. 1985).

Leccardi, C. (1997) L’”ermeneutica oggettiva” come metodologia per l’interpretazione di protocolli interattivi, in L. Ricolfi (a cura di), La ricerca qualitativa. Roma: La Nuova Italia Scientifica (95-124).

Metodi didattici

Lezioni frontali; lavori a carattere seminariale; presentazione di relazioni riferite alle ricerche condotte dai frequentanti.