Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 7
Crediti: 11
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 15
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 9
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro

STORIA DELLE POLITICHE CULTURALI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Padronanza delle conoscenze teoriche e metodologiche di base dell'analisi storica e buone capacità di apprendimento, di scrittura e comunicazione orale.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso vuole fornire i lineamenti della storia moderna e contemporanea dei musei e delle mostre in Italia e in Europa.

Contenuti

Storia dei musei in Italia e in Europa nell’età moderna e contemporanea.

Programma esteso

Il programma del corso ha l’obiettivo di ricostruire la nascita e lo sviluppo delle grandi raccolte e delle esposizioni pubbliche di arte e di storia. Il corso si articola in due parti. La prima sarà dedicata all'evoluzione storica dell'idea e della pratica di "esporre". La seconda è invece volta a analizzare alcuni casi di esposizioni storiche in Italia e in Europa nel corso del ‘900.

Bibliografia consigliata

Studenti frequentanti:
1) M.T. Fiorio, Il museo nella storia. Dallo studiolo alla raccolta pubblica, Mondadori, Milano-Torino, 2011;

2) Una specifica bibliografia verrà indicata nel corso delle lezioni sulla base dei percorsi di ricerca intrapresi dai gruppi di lavoro.

Studenti non frequentanti:
1) Obbligatorio per tutti: M.T. Fiorio, Il museo nella storia. Dallo studiolo alla raccolta pubblica, Mondadori, Milano-Torino, 2011;

2) Un testo a scelta fra i seguenti: a) K. Schubert, Museo. Storia di un’idea, Il Saggiatore, Milano 2004; b) M.V. Clarelli, Il museo nel mondo contemporaneo, Carrocci, Roma 2011; c) L. Binni-G. Pinna, Museo Storia e funzioni di una macchina culturale dal ‘500 ad oggi, Milano, Garzanti, 1980; d) F. Haskell, La nascita delle mostre. I dipinti degli antichi maestri e l’origine delle esposizioni d’arte, Milano, Skira, 2008; e) M. V. Marini Clarelli, Che cos’è un museo, Carocci, 2005; f) E. Hooper-Greenhill, I musei e la formazione del sapere. Le radici storche, le pratiche del presente, Il saggiatore, 2005; g) P. Marani-R. Pavoni, Musei. Trasformazioni di un’istituzione dall’età moderna al contemporaneo, Venezia, Marsilio, 2006; h) V. Falletti – M. Maggi, I musei, Bologna, il Mulino, 2012; i) L. Cataldo, M. Paraventi, Il Museo oggi. Linee guida per una museologia contemporanea, Milano, Hoepli, 2007.

Metodi didattici

Lezioni in aula e lavoro di ricerca.