Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 9
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 9
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 6
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 5
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 12
Tipo: Lingua/Prova Finale

ELEMENTI DI STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2019/2020
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Questo corso si propone di guidare lo studente attraverso lo studio della storia del diritto dal medioevo all’età contemporanea al fine di meglio comprendere il presente e suoi sviluppi futuri.
L’insegnamento della storia del diritto si propone di fornire agli studenti la conoscenza del linguaggio giuridico e delle categorie logico-concettuali fondamentali, un’adeguata comprensione della dimensione giuridica nel suo sviluppo nel tempo e nello spazio, una coscienza critica utile a meglio comprendere le origini degli istituti giuridici e l’evoluzione dei principali movimenti di pensiero europei, la capacità di approcciarsi allo studio del diritto con una mentalità comparatistica.

Contenuti

Il corso di Elementi di Storia del diritto medievale e moderno si propone di fornire gli strumenti indispensabili alla conoscenza degli aspetti essenziali dell’evoluzione del diritto e delle sue fonti dall’età medievale all’epoca contemporanea. I caratteri fondamentali della genesi del sistema giuridico attualmente vigente possono essere, infatti, pienamente colti solo con riferimento alle vicende di lungo periodo che li hanno prodotti. La disamina delle linee portanti dell’esperienza italiana sarà, quindi, condotta alla luce di una valutazione storico-comparativa, tenendo conto degli elementi di continuità e delle cesure che caratterizzano la storia degli istituti giuridici, delle strutture istituzionali e di potere, del pensiero dottrinale, nel nostro paese e nelle principali aree europee.

Programma esteso

STUDENTI FREQUENTANTI:
Cenni sull’Alto Medioevo; il sistema del Diritto Comune; il Giusnaturalismo; l’Illuminismo giuridico; dalla Rivoluzione francese all’età della Codificazione.

STUDENTI NON FREQUENTANTI:
I Glossatori; I Commentatori; l'Umanesimo giuridico; il Giusnaturalismo; l’Illuminismo giuridico; dalla Rivoluzione francese all’età della Codificazione.

Bibliografia consigliata

STUDENTI FREQUENTANTI:
I testi per la preparazione dell’esame saranno forniti dal docente attraverso il servizio di E-learning. Gli studenti che intendono frequentare il corso sono, quindi, invitati a richiedere l’iscrizione alla piattaforma di E- learning prima dell’inizio delle lezioni, seguendo le istruzioni riportate alla pagina http://elearning.unimib.it/

STUDENTI NON FREQUENTANTI:
A. PADOA SCHIOPPA, Storia del diritto in Europa. Dal medioevo all’età contemporanea, Il Mulino, Bologna II edizione, 2016, Capitoli 7, 12, 18, 21, 23, 27, 28 (paragrafi 1-5), 29, 30 (paragrafi 1-3), 31, 34 (paragrafi 1- 2).
Si segnala agli studenti che avessero acquistato la prima edizione del manuale (2007), che i capitoli e i paragrafi da studiare sono gli stessi.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezione frontale; uso della piattaforma e-learning; uso di fonti e di documenti del tempo; proiezioni di slides.