Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Per stages e tirocini

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 10
Tipo: Per stages e tirocini

FORMARE LE OPERATRICI/GLI OPERATORI SOCIALI PER IL CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Opzionale
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

Conoscenze base del fenomeno della violenza di genere, sessuale e domestica.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta con domande a scelta multipla e con risposta aperta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Formare figure professionali che siano in grado di tutelare le vittime di violenza domestica e perseguire gli abusanti, collaborando in rete con istituzioni, servizi, professionisti e associazioni territoriali.

Contenuti

Il contrasto alla violenza di genere e in particolare la lotta contro la violenza sessuale e domestica sono fra le questioni maggiormente dibattute a livello pubblico. Per tal motivo, negli ultimi anni sono state approvate molte leggi e promosse politiche sociali al fine di affrontare e prevenire il fenomeno.

A tal fine, grazie al finanziamento della Regione Lombardia, è stato attivato presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale – un insegnamento finalizzato alla formazione di operatrici/ori di tipo multidisciplinare che potrà essere scelto come insegnamento libero da parte di studenti frequentanti i corsi di laurea di tutti i Dipartimenti consociati nel progetto, vale a dire Sociologia e Ricerca Sociale Medicina e Chirurgia, Psicologia, Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”.

Programma esteso

Modulo 1
Seminario sulla Convenzione di Istanbul, il GREVIO e il ruolo delle Università,
ovvero Conferenza su: “Le donne e l’Europa: uguaglianza di genere e contrasto alla violenza. Quali prospettive?”
- Illustrazione del progetto UNIRE – Università italiane in Rete per la prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e alla violenza
- La Convenzione di Istanbul, lo stato di ratifica e implementazione nei paesi membri del Consiglio d’Europa
- Il monitoraggio dell’applicazione della Convenzione di Istanbul nei paesi membri del Consiglio d’Europa

Modulo 2
Seminario sulle buone pratiche contro la violenza realizzate nell’Unione Europea e il ruolo dell’EIGE, ovvero Conferenza su: “Fare i conti con la violenza: politiche di contrasto nell’Unione Europea”
- Le ricerche e i database dell’UE sul tema della violenza basata sul genere
- La ricezione della normativa europea in Italia
- Culture di genere e violenza
- Educare contro la violenza
- Il contrasto della violenza di genere in campo medico
- Il ruolo degli psicologi

Modulo 3
La violenza degli uomini contro le donne: definizioni e caratteristiche
- Introduzione alla violenza contro le donne e le sue forme
- Le statistiche relative alla violenza contro le donne
- Le dimensioni della violenza: genere, classe, etnia, orientamento sessuale
- La violenza contro le donne nelle migrazioni
- Storia, caratteristiche e modalità operative dei centri antiviolenza
- La violenza assistita

Modulo 4
La normativa e le responsabilità giuridiche
- Violenza contro le donne e pienezza dei diritti
- La normativa italiana sulla violenza contro le donne
- Il perseguimento dei reati di violenza contro le donne
- Supportare le donne vittime di violenza nell’accesso alla giustizia
- La responsabilità giuridica dell’assistente sociale e degli operatori sociali
- I diritti dei minori testimoni di violenza e degli orfani di femminicidio

Modulo 5
Riconoscere la violenza oltre i pregiudizi
- Violenza contro le donne e narrazioni mediatiche
- L'emersione della violenza contro i minori nell'ambito educativo
- Violenza contro le donne e cultura maschile
- Gli adolescenti, la violenza sessuale e l’influenza dei modelli mediatici
- Violenza, performance di genere e interazioni online

Modulo 6
Cogliere segnali deboli di donne e minori in situazioni di temporanea vulnerabilità
- Leggere le relazioni familiari Genere, violenza, politiche pubbliche
- La socializzazione come strumento di prevenzione della violenza
- Cogliere i segnali deboli, favorire l’emersione della violenza
- Genere, violenza, politiche pubbliche
- Come garantire supporto tempestivo alle vittime di violenza: l’esperienza di Safe Lives (Regno Unito)

Modulo 7
L’accoglienza e la presa in carico
- Il ruolo dell’ostetrica
- Il ruolo dei professionisti sanitari nel contrasto alla violenza di genere
- La responsabilità professionale medica
- I luoghi dell'accoglienza e le relazioni tra donne
- L’esperienza del Centro SVSeD "Soccorso Violenza Sessuale e Domestica”, Clinica Mangiagalli

Modulo 8
Learning by doing
- Introduzione ai lavori
- Idee e pratiche per la prevenzione della violenza in ambito educativo
- Costruire interventi integrati contro la violenza

Modulo 9
Seminario sui perpetratori di violenza contro le donne e il loro trattamento
- Introduzione al seminario
- Il recupero dei sex offenders
- Il trattamento degli autori di violenza
- Esperienze italiane di lavoro con gli uomini maltrattanti

Esame finale
Prova scritta con domande a scelta multipla e con risposta aperta

Bibliografia consigliata

Slides, materiali messi a disposizione da ogni docente e pubblicati sulla piattaforma moodle.

Metodi didattici

Lezioni frontali, seminari, esercitazioni, conferenze internazionali.