METODOLOGIA RICERCA ANTROPOLOGICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2020/2021
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2020/2021
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame orale intende verificare le capacità dello studente di elaborare criticamente i contenuti proposti dal corso (discussi in aula ed elaborati dalla letteratura).

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Gli studenti devono acquisire una conoscenza critica avanzata dei principi epistemologici e metodologici della pratica etnografica.

Contenuti

Il corso intende problematizzare le condizioni del lavoro sul campo, analizzando le concrete attività di ricerca, i processi di elaborazione teorica e di scrittura.

Programma esteso

Il corso discute criticamente la pratica etnografica alla luce dei profondi cambiamenti nelle condizioni, nelle funzioni e nelle finalità della ricerca nel mondo contemporaneo. Confrontando le monografie classiche con le produzioni più recenti, coniuga l’analisi dei fondamenti epistemologici dei diversi metodi con l’esame delle tecniche di lavoro sul campo e di scrittura.

Bibliografia consigliata

Malighetti R., Molinari A. Il metodo e l’antropologia. Il contributo di una scienza inquieta. Raffaello Cortina, Milano, 2016.

Malighetti R. Clifford Geertz. Il lavoro dell’antropologo, Utet, Torino, 2008.

Malinowski, B. Argonauts of the Western Pacific. An account of native enterprise and adventures in the archipelagoes of Melanesian New Guinea, Routledge & Kegan Paul, London 1922.

Malighetti R. Il Quilombo di Frechal. Identità e lavoro sul campo in una comunità brasiliana di discendenti di schiavi, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2004.

Metodi didattici

Lezione frontale e dialogata con uso di power point.
Visione, analisi e discussione di audiovisivi e siti internet. Lettura, analisi e discussione di saggi selezionati con un approccio seminariale.