Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 3
Crediti: 12
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 2

Crediti: 20
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Crediti: 4
Crediti: 8
Crediti: 4
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 4
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 6

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 18
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 20
Tipo: Altro

MEDICINA E SOCIETA'

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2010/2011
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2011/2012
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
88
Prerequisiti: 

conoscenze relative ai corsi propedeutici indicati nel regolamento del corso di laurea

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame è preceduto da un test online per la verifica della lingua inglese. Il test prevede livelli di conoscenza pass, good, excellent.
Per poter accedere all’esame si richiede la sufficienza nel test. I fini della valutazione finale i livelli sono trasformati nelle seguenti votazioni in trentesimi: 20,25,30.
Seguirà una prova scritta con 30 quiz a scelta multipla e una prova orale per coloro che avranno superato il 50% del punteggio massimo.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo studente deve sapere:
 STORIA DELLA MEDICINA E DELLA SOCIETA’
• Delineare i rapporti tra l'umanesimo e la nascita della scienza medica
• Indicare i movimenti e gli eventi che hanno segnato la nascita della scienza moderna e il successivo sviluppo della medicina scientifica
• Descrivere l'influenza dell'illuminismo e del romanticismo sulla medicina
• Delineare lo sviluppo della fisiologia nell' 800 e la medicina contemporanea
• Analizzare e discutere i principi etici alla base dei diversi sistemi sanitari (con riferimento all'Europa e ad altre aree) e descriverne le implicazioni
• Individuare anche su basi storiche le differenze epistemologiche tra le Medicine alternative o non convenzionali e la medicina basata su prove
• Esporre gli aspetti antropologici, sociologici e filosofici che hanno favorito lo sviluppo delle medicine alternative
• Descrivere l'impatto delle medicine alternative sulla realtà sanitaria nazionale
• Confrontare il significato attribuito alla sofferenza e alle aspettative dopo la morte nel cristianesimo e nelle principali religioni del mondo e discuterne le conseguenze sul vissuto di salute, di malattia e di morte
• Definire la visione della salute, della malattia e del malato nelle principali culture contemporanee. Discutere la possibile dimensione multietnica della Medicina futura
 TECNICHE DI COMUNICAZIONE
• Descrivere le basi teoriche e le possibili tecniche per facilitare la comunicazione Medico/Paziente (nell'anziano che non collabora, che somatizza, con difficoltà di comprensione, ecc.). Definire il Colloquio come strumento terapeutico. Definire e descrivere l'effetto placebo
• Definire e classificare le motivazioni
• Descrivere la teoria dell'attaccamento e gli effetti della separazione
• Identificare le differenti caratteristiche e valenze della comunicazione non verbale e della comunicazione verbale
• Presentarsi in modo appropriato al paziente
• Avviare il colloquio con il paziente utilizzando tecniche utili a raccogliere informazioni (domande aperte, chiuse, di stimolo, ecc.)
• Utilizzare tecniche di comunicazione atte a restituire informazioni al paziente (parafrasi, ricapitolazioni, espressioni empatiche , ecc.)
• Valutare adeguatamente l’importanza della storia di vita del paziente e la dimensione soggettiva dell’esperienza di malattia
• Discutere con il paziente e i suoi familiari (in condizioni reali o simulate) come gestire malattie gravi o invalidanti o a possibile esito infausto, prendendo in considerazione gli aspetti etici, religiosi, giuridici ed economici
• Fornire a un familiare le informazioni sullo stato di salute di un congiunto
• Applicare le tecniche di counselling e colloquio motivazionale
 PEDAGOGIA MEDICA
• Delineare il ruolo delle componenti psicologiche e relazionali in gioco entro il rapporto medico-paziente
• Dimostrare di aver compreso la distinzione tra un approccio medico centrato sulla malattia e uno centrato sul paziente
• Mettere in rapporto quanto appreso in Pedagogia Medica con quanto osservato nel corso del tirocinio
 MEDICO E PAZIENTE NELL’ASSISTENZA PRIMARIA
• definire il modello biopsicosociale di malattia
• definire le quattro dimensioni dell’agenda del paziente per descrivere la sua condizione medica
• definire e discutere i principi condivisi dell'etica medica: beneficialità, non maleficialità, rispetto dell'autonomia del paziente, giustizia
• descrivere i possibili modi di vivere i rapporti con il medico e con la sanità da parte di pazienti provenienti da contesti sociali, culturali, ambientali diversi
• discutere le implicazioni per l'attività del medico e per l'organizzazione dei servizi sanitari delle malattie da povertà ed emarginazione nel nostro contesto sociale
• discutere i comportamenti e gli atteggiamenti da tenersi come singoli medici e come parte di una equipe con i malati, in particolare in presenza di fragilità o problemi di adattamento all'ambiente
 INGLESE BIOMEDICO
• Grammatica e lessico essenziale e semantica della lingua i

Contenuti

Scopo del corso è introdurre lo studente alla considerazione degli aspetti culturali e sociali della medicina, per quel che concerne la sua evoluzione storica, il rapporto con il paziente e l’organizzazione sanitaria. Anche l’insegnamento della lingua inglese tiene conto della necessità di introdurre lo studente al “linguaggio” internazionale utilizzato dalla ricerca biomedica.
Avere una conoscenza essenziale della storia della medicina. Conoscere criticamente come si è giunti all’attuale concetto di salute e quali siano le sue implicazioni per quel che concerne la sanità pubblica, la medicina clinica, l’economia e l’organizzazione sanitaria. Avere una conoscenza essenziale delle medicine complementari e dei principali problemi “aperti” dal progresso scientifico e dalla evoluzione delle attività sanitarie.
Il CFU di lezioni frontali ha lo scopo di illustrare allo studente gli aspetti del rapporto con il paziente attraverso la presentazione dei modelli più recenti sulla comunicazione e la relazione medico-paziente per incentivare lo sviluppo di un atteggiamento maggiormente centrato sul paziente ed una migliore comprensione della dimensione umana nella pratica medica. Il CFU di esercitazioni consente – attraverso le tecniche della discussione guidata e del role-play – di sperimentare direttamente quanto appreso, incrementando nello studente il grado di consapevolezza del proprio stile comunicativo e relazionale, una maggior capacità di autoregolazione nella conduzione dei colloqui, un miglior assetto relazionale, un più adeguato riconoscimento delle caratteristiche e dei bisogni dei pazienti.
Questo primo CFU di tirocinio ha lo scopo di presentare allo studente chi è nel suo complesso la persona sana e malata. Si vuole cioè mostrare che dietro le malattie (ma anche la salute) ci sono individui malati (e sani), e che tra aspetti oggettivi e soggettivi ( “disease” e “illness”), vi è una stretta e inscindibile correlazione. Inoltre si propone di far considerare allo studente l’influenza delle caratteristiche del paziente, dell’ambiente in cui vive, del contesto (mass media, reti di riferimento ecc.) sulla salute/malattia, sulle percezioni di salute e malattia, sui percorsi e sugli esiti assistenziali. L’ambito di questo primo incontro è l’assistenza primaria e, nello specifico, la Medicina Generale che per sua caratteristica intrinseca è una pratica sanitaria orientata al paziente. Essa inoltre permette di incontrare una grande varietà di problemi, e consente di vedere alcuni aspetti della relazione medico-paziente come la fiducia, la continuità assistenziale, il rapporto negoziale ecc.
Per l’acquisizione delle competenze del corso Inglese Biomedico, lo studente ha a disposizione un corso online che si rivolge a chi ha già acquisito una competenza buona della lingua inglese e partendo da un livello low intermediate arriva, attraverso uno sviluppo progressivo, a un livello advanced. Il corso comprende: -- - 15 unità didattiche per complessive 60 ore di corso.

Programma esteso

 STORIA DELLA MEDICINA E DELLA SOCIETA’
- La nascita della medicina occidentale, da Ippocrate al metodo sperimentale
- La scoperta del corpo umano dal Rinascimento alle bioimmagini
- L’avvento della tecnologia in medicina e la rivoluzione terapeutica
- Storia della metodologia clinica
- Biomedicina e biotecnologie
- Il concetto di salute, implicazioni culturali ed etiche
- L’evoluzione della sanità pubblica
- Alcuni problemi aperti nella ricerca e nelle applicazioni biomediche
 TECNICHE DI COMUNICAZIONE
- Far comprendere l’importanza della relazione con il paziente come elemento fondamentale dell’intervento clinico
- Far riconoscere allo studente il proprio stile relazionale per una migliore comunicazione con il paziente ed una migliore capacità di ascolto attraverso l’esperienza diretta
- Far acquisire la capacità di utilizzare in modo adeguato le tecniche comunicative
- Mostrare la complessità psicologica di un colloquio medico e il suo valore come strumento di intervento e cambiamento
- Far riconoscere le motivazioni, gli atteggiamenti e le emozioni del paziente nel corso del colloquio medico-paziente
- Riconoscere l’importanza della dimensione soggettiva dell’esperienza di malattia e l’impatto emotivo sul paziente
- Mostrare la complessità dell’impatto della malattia – nelle sue varie forme – sul paziente e l’importanza della dimensione psicologica nella riposta alla malattia ed alle cure
 PEDAGOGIA MEDICA
- La distinzione fra la medicina centrata sulla malattia e la medicina centrata sul paziente
- Le origini della riflessione sulla necessità di una formazione del medico alla corretta conduzione del rapporto medico-paziente
- La nozione di Michael Balint di farmaco-medico
- Il ruolo dell’analisi della domanda in fase diagnostica
- L’incidenza delle componenti psicologiche e relazionali, sia in fase diagnostica che nella conduzione della cura
- La nozione di alleanza terapeutica
- Il ruolo centrale della costruzione di un rapporto di fiducia fra medico e paziente
- L’effetto placebo
- L’effetto nocebo
- I fattori non specifici della cura
- Le situazioni cliniche con chiare componenti psicologiche: i disturbi psicosomatici e funzionali
- La formazione alla relazione di cura mediante il Gruppo Balint

 MEDICO E PAZIENTE NELL’ASSISTENZA PRIMARIA
- far comprendere i concetti di disease, illness, sickness, soggettività e oggettività
- far comprendere che le condizioni e i comportamenti relativi alla salute/malattia delle persone sono influenzati anche da fattori come: la storia pregressa, i sistemi di riferimento profani e non, i valori, l’ambiente socioeconomico in cui si vive, ecc..
- far percepire l’attuale “complessità” della medicina e mostrare l’influenza reciproca tra medicina e società: (es. l’informazione, il mongering disease, ecc…)
- mostrare l’autonomia del paziente che è un soggetto di diritto e le conseguenze che questo ha sul ruolo del medico (nella maggior parte dei casi il medico esiste nel momento in cui la persona decide di averne bisogno)
- mostrare la fragilità: l’anziano, il cronico, il disagio psichico i migranti, la povertà economica e culturale, il malato terminale
- mostrare le risposte o mancate risposte della società: la rete dei curanti
 INGLESE BIOMEDICO
- test di verifica intermedi ogni 3 unità
- test finale con rilascio di certificazione
- include un dizionario medico scientifico e un glossario di termini medici
- le unità didattiche presentano dialoghi tra medico e paziente, tra colleghi medici, tra medico e infermiere, tra professore e studenti e riguarda colloqui su anamnesi, diagnosi, prognosi, cura, ecc.); ogni dialogo è preceduto da un glossario specifico e dalle istruzioni per la comprensione dei dettagli più importanti.
- per la scrittura è prevista l’elaborazione di dati contenuti in fotografie e radiografie
- per la lettura comprende estratti da testi scientifici o articoli di riviste specializzate, case report, Trial Clinici; i testi sono sempre accompagnati da istruz

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni, laboratori, Tirocinio