GUI MARCO

Ruolo: 
ricercatore a tempo determinato
Settore scientifico disciplinare: 
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI (SPS/08)
Telefono: 
0264487470
Orario di ricevimento: 

Martedì ore 14.30 – 16.30

Biografia

Marco Gui è ricercatore presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale e si occupa di Sociologia dei media. I suoi interessi di ricerca riguardano:

- le differenze individuali e sociali nella fruizione di Internet;

- la qualità della vita digitale.

In particolare, si è occupato di "disuguaglianza digitale" e di "competenze digitali", soprattutto tra i giovani.  Recentemente ha pubblicato il libro "A dieta di media. Comunicazione e qualità della vita", edito da il Mulino, in cui discute la rilevanza sociale di alcuni effetti collaterali dell'iperconnessione.

Marco Gui ha pubblicato più di quaranta articoli scientifici su importanti riviste italiane ed internazionali (tra le altre New Media&Society, Economics of Education Review, First Monday, Journal of Media Economics, Policy&Internet). E' reviewer abituale per numerose riviste internazionali nel campo dell'analisi sociale dei media digitali.

Ha coordinato diverse ricerche sull’uso dei media digitali tra gli studenti delle scuole secondarie, finanziate da  Ministero dello Sviluppo Economico, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Lombardia,  Regione Valle D'Aosta e IPRASE del Trentino. In collaborazione con queste istituzioni ha contribuito a sviluppare i primi test statisticamente rigorosi di competenza digitale in Italia (vedi Gui e Argentin, 2011; Pagani et al., 2013).

E’ coordinatore del Centro di Ricerca"Benessere Digitale" (www.benesseredigitale.eu), che è attivo su diversi progetti di ricerca relativi alla qualità della vita nella società in rete. Uno di questi, vincitore del bando di Università Bicocca “Innovation Project Grant”, è co-finanziato da Università Fastweb S.p.A. e prevede un'azione di ricerca e formazione degli insegnanti di scuola secondaria sullo sviluppo della consapevolezza nell'uso dei media digitali.

E' membro dell'AIS (Associazione Italiana di Sociologia) e della ICA (International Communication Association).

Nel 2005 ha ideato, insieme a Stefano Karadjov, il progetto Soundtouring (www.soundtouring.com), poi diventato un marchio che ha ormai all'attivo numerose realizzazioni di guide turistiche multimediali.

Pubblicazioni

  • Gui, M., Parma, A., & Comi, S. (2018). Does Public Investment in ICTs Improve Learning Performance? Evidence From Italy. POLICY AND INTERNET, 10(2), 141-163. Dettaglio
  • Gui, M., Fasoli, M., & Carradore, R. (2017). “Digital Well-Being”. Developing a New Theoretical Tool For Media Literacy Research. ITALIAN JOURNAL OF SOCIOLOGY OF EDUCATION, 9(1), 155-173. Dettaglio
  • Gui, M., Murru, M.F., & Scarcelli, C.M. (2017). Introduction to the Special Section. Media Literacy for Social Inclusion and Personal Well-Being. ITALIAN JOURNAL OF SOCIOLOGY OF EDUCATION, 9(1), 1-5. Dettaglio
  • Comi, S., Argentin, G., Gui, M., Origo, F., & Pagani, L. (2017). Is it the way they use it? Teachers, ICT and student achievement. ECONOMICS OF EDUCATION REVIEW, 56, 24-39. Dettaglio
  • Gui, M., & Fasoli, M. (2017). Il test Fastweb-Bicocca: la costruzione e la validazione di uno strumento per la valutazione della competenza digitale. In M. Scarcelli, & R. Stella (a cura di), Digital literacy e giovani. Strumenti per comprendere, misurare, intervenire (pp. 133-148). Franco Angeli Edizioni. Dettaglio