L'Università degli Studi di Milano-Bicocca è un ateneo pubblico milanese istituito nel 1998. Si estende in un Campus costituito da 25 moderni edifici distribuiti tra il polo cittadino nel quartiere Bicocca e il polo biomedico di Monza, a pochi chilometri da Milano, per una superficie totale di 290.000 mq.

L’Università di Milano-Bicocca è un ateneo multidisciplinare che forma professionisti in diversi campi: economico-statistico, giuridico, scientifico, medico, sociologico, psicologico e pedagogico.

L’offerta didattica è articolata in 70 corsi di studio (36 Corsi di laurea triennali e Corsi di laurea magistrale a ciclo unico e 34 Corsi di laurea magistrali) divisi in sette diverse aree disciplinari: economico-statistica, giuridica, medica, psicologica, sociologica, scientifica e della formazione. Vi sono poi 21 corsi di dottorato coordinati da un’unica Scuola di Dottorato di Ricerca, 37 Scuole di Specializzazione, Master universitari di primo e secondo livello, Summer&Winter Schools in lingua inglese.

La ricerca si svolge in 14 Dipartimenti, 3 Centri di Eccellenza e 46 Centri di Ricerca universitari e interuniversitari in cui lavorano quasi 900 tra
docenti e ricercatori e circa 1.500 giovani laureati in formazione (dottorandi, specializzandi e assegnisti di ricerca).

L’età media dei docenti dell’Università di Milano-Bicocca è inferiore alla media delle università italiane; inoltre, tra i nostri docenti, i giovani ricercatori rappresentano il gruppo più numeroso. Gli studenti iscritti (dato 2016/2017) sono 32.841. Gli stranieri sono il 5,8 per cento, contro una media nazionale del 4,23 per cento.

In primo piano