SALARDI SILVIA

Ruolo: 
ricercatore a tempo determinato
Settore scientifico disciplinare: 
FILOSOFIA DEL DIRITTO (IUS/20)
Telefono: 
0264484027
Stanza: 
U06, Piano: P02, Stanza: 2034
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126 MILANO
Orario di ricevimento: 

Dal 15 settembre il ricevimento avrà luogo il mercoledì dalle 11 alle 12 previo appuntamento per e-mail scrivendo a silvia.salardi@unimib.it

Per necessità particolari prima del 15 settembre scrivere a silvia.salardi@unimib.it

 

 

Biografia

Silvia Salardi si è laureata in Giurisprudenza (votazione 110/110 e lode) con una tesi in Filosofia del diritto dal titolo ‘Responsabilità penale: fondamento e giustificazione’ all’Università degli Studi dell’Insubria. Ha conseguito il Dottorato di ricerca in Filosofia del diritto con una tesi dal titolo ‘La reponsabilità penale delle persone giuridiche. Profili teorico-giuridici’ all’Università Statale di Milano. Ha trascorso un triennio post-dottorato al Politecnico di Zurigo, alla cattedra di Economia e Politica ambientale dove si è occupata della concettualizzazione dello sviluppo sostenibile a livello internazionale. Prima di intraprendere gli studi giuridici ha conseguito il diploma di traduttrice di tedesco e inglese alla Scuola Interpreti ‘Dolmetscherschule DOZ’  di Zurigo dove ha lavorato come interprete ufficiale per le autorità cantonali della città per un triennio. Attualmente è docente del corso di Bioetica e del corso avanzato di Bioetica e Biodiritto co-finanziato dall’Unione europea intitolato ‘Le tecnologie ‘morali’ e le sfide etico-giuridiche delle nuove soggettività’. I suoi ambiti di ricerca spaziano dalla Filosofia del diritto di indirizzo analitico-linguistico ai temi della Bioetica.

Ricerca

AMBITI DI RICERCA

FILOSOFIA DEL DIRITTO:

analisi concettuale (concetti di responsabilità, libertà, eguaglianza, persona, natura umana, razza), analisi del linguaggio giuridico (usi e abusi del linguaggio giuridico), il rapporto tra diritto e scienza, teoria del diritto, il linguaggio giuridico delle discriminazioni

BIOETICA E BIODIRITTO:

questioni etico-giuridiche sollevate dalle scoperte in ambito genetico (test genetici, gene-editing, biobanking)

questioni etico-giuridiche sollevate dagli avanzamenti nell’ambito delle (bio)tecnologie: tecnologie ‘morali’, robotica, AI, potenziamento umano

questioni etico-giuridiche sollevate dagli avanzamenti nell’ambito della ricerca scientifica, in particolare della sperimentazione umana

questioni etico-giuridiche in relazione al fine vita, con particolare attenzione ai minori

questioni etico-giuridiche sollevate nell’ambito della relazione di cura: informazione, consenso informato, riservatezza, testamento biologico

questioni etico-giuridiche relative alla protezione dei dati personali, in particolare nell’ambito della ricerca scientifica

questioni etico-giuridiche relative all’ambiente, in particolare sviluppo sostenibile, OGM, Antropocene

Pubblicazioni

  • Salardi, S. (2018). Predictive genetic testing: towards regulation 2.0?. HUMANIDADES & TECNOLOGIA EM REVISTA, 14, 18-30. Dettaglio
  • Salardi, S. (2018). The "Project of Moral Bioenhancement" in the European Legal System. Ethically Controversial and Legally Highly Questionable. RIVISTA DI FILOSOFIA DEL DIRITTO, 7(2), 241-259. Dettaglio
  • Salardi, S. (2019). Lo sport come diritto umano nell'era del post-umano. Giappichelli. Dettaglio
  • Salardi, S. (2017). Il ritorno della diseguaglianza biologica. FEDERALISMI.IT(21), 1-19. Dettaglio
  • Salardi, S. (2016). "Razza": falsi miti e danni reali di un concetto. Abolirlo serve alla causa discriminatoria?. MATERIALI PER UNA STORIA DELLA CULTURA GIURIDICA, XLVI(2), 451-478. Dettaglio