Giovedì, 25 novembre 2021

Competenza digitale, un report di Milano-Bicocca traccia l’identikit degli studenti della scuola secondaria

I ragazzi sono corretti e creativi, ma hanno poca capacità di valutazione dei contenuti online
immagine_logo_fili

Università Milano-Bicocca insieme a Fastweb e a una rete di scuole ha pubblicato il primo report su “La competenza digitale degli studenti della scuola secondaria di I e II grado”, curato da Marco Gui, professore associato di Sociologia dei media, Tiziano Gerosa e Alessandra Vitullo, assegnisti di ricerca del dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Ateneo. 

Secondo l’identikit emergente dal report, gli studenti sono forti in Communication (la corretta interazione con gli altri e condivisione di risorse negli ambienti digitali), ma deboli in Information & Literacy (la capacità di valutazione, selezione e comprensione dei contenuti sulla rete). Non si differenziano per genere, ma per anno scolastico e livello di istruzione della famiglia di provenienza e, nel complesso, il loro livello di competenza digitale è cresciuto negli ultimi tre anni.

 

 

a cura di Redazione Centrale, ultimo aggiornamento il 25/11/2021