NINATTI STEFANIA

Ruolo: 
Professore ordinario
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO COSTITUZIONALE (IUS/08)
Telefono: 
0264484092
Stanza: 
U06, Piano: P02, Stanza: 2098
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126 MILANO
Orario di ricevimento: 

Nell’anno accademico 2020/2021 il ricevimento avverrà tramite appuntamento nella stanza virtuale webex: è necessario quindi inviare una mail (stefania.ninatti@unimib.it) per fissare data e orario dell’incontro tramite piattaforma online.

Biografia

Stefania Ninatti è professore ordinario di diritto costituzionale all'Università di Milano Bicocca dove insegna "Diritto costituzionale", "Diritto costituzionale europeo" e "Pluralismo religioso e integrazione europea". Nel 2015 ha vinto un progetto di ricerca europea come coordinatore accademico (Modulo Jean Monnet) in tema di "Pluralismo religioso e integrazione europea"; dal 2018 è membro del comitato scientifico del Dipartimento di Eccellenza Bicocca su Diritto e società plurali, volto ad esplorare le problematiche relative alla gestione dei conflitti e le diversità esistenti all'interno delle democrazie multiculturali e multireligiose.

È stata Emile Noël Fellow presso il Jean Monnet Center della New York University nel 2002, 2009 e 2010; EUI fellow (semestre primaverile 2004); research visitor alla Notre Dame University (estate 2006); visiting researcher alla Hebrew University (gennaio 2016).

Ha inoltre partecipato a diversi progetti di ricerca quali, ad esempio, il progetto finanziato dalla Compagnia San Paolo e dall’Università di Torino, sotto la supervisione del prof. Graziadei (Università di Torino) - The Making of a New European Legal Culture. Prevalence of a single model, or cross-fertilisation of National legal traditions? (2011) e il Progetto di ricerca cofinanziato dall'Unione europea (JUST/2012/FRAC/AG/2705) Making the EU Charter of Fundamental Rights a Living Instrument (2012); è stato esperto giuridico italiano per il Progetto di ricerca cofinanziato dall'Unione europea (Horizon 2020, bando "Euro-1-2014"): The Choice for Europe since Maastricht ed è attualmente membro del progetto di ricerca fondato dal MIUR (PRIN), 2019-2022, su Interlegality, sotto la guida del prof. Gianluigi Palombella, (Università Sant'Anna di Pisa).

I principali interessi di ricerca della prof.ssa Ninatti riguardano diversi campi del diritto costituzionale italiano ed europeo come il principio democratico nel diritto costituzionale, nel diritto pubblico comparato e negli ordinamenti sovranazionali; la tutela dei diritti fondamentali nei sistemi multilivello e il dialogo tra Corti; la libertà di religione nel contesto italiano ed europeo; l'evoluzione del diritto di famiglia nell’ordinamento italiano ed europeo; la costituzione economica italiana ed europea.

Pubblicazioni

  • Ninatti, S. (2004). Giudicare la democrazia? Processo politico e ideale democratico nella giurisprudenza della Corte di giustizia. Giuffrè. Dettaglio
  • Ninatti, S. (2012). Ai confini dell'identità costituzionale. Dinamiche familiari e integrazione europea. Giappichelli. Dettaglio
  • Gennusa, M., & Ninatti, S. (2008). Persona e processo democratico. Torino : Giappichelli. Dettaglio
  • Ninatti, S. (2015). Democrazia e cittadinanza nelle autonomie territoriali. In B. Pezzini, & S. Troilo (a cura di), Il valore delle autonomie. Territorio, potere e democrazia (pp. 137-168). Editoriale Scientifica. Dettaglio
  • Ninatti, S. (2014). La proiezione internazionale dell’autonomia. In Q. Camerlengo, & L. Violini (a cura di), Lineamenti di Diritto costituzionale della Regione Lombardia (pp. 307-333). Torino : Giappichelli. Dettaglio