da Lunedì, 03 settembre 2018 a Mercoledì, 05 settembre 2018

Convegno MPS: The Mathematics of Subjective Probability

Edificio U4, aula 8

Piazza della Scienza 4, Milano
 
Ogni volta che viene lanciata in aria una moneta, siamo abituati a pensare che vi sia il 50 % di possibilità che esca testa o croce. Chi scommette sull'esito del lancio può però assegnare probabilità differenti, a seconda delle proprie caratteristiche di giocatore. L’approccio soggettivo alla probabilità è il tema attorno al quale ruota il convegno The mathematics of subjective probability : giovani ricercatori e professori universitari fanno il punto sulle prospettive recenti e future di un ramo di studio della matematica che ha mosso i primi passi negli anni Trenta del secolo scorso, grazie alle intuizioni dell'italiano Bruno de Finetti
 
Gianluca Cassese - professore dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, tra i promotori del convegno – spiega che i giochi d’azzardo sono uno degli ambiti di studio di questa teoria.  A fronte di una potenziale vincita di mille euro all'uscita della faccia con la testa nel lancio della moneta, o del colore rosso alla roulette, un giocatore che non puntasse più di cento euro, per una valutazione soggettiva del rischio, assegnerebbe implicitamente all’evento “testa” o “rosso” una probabilità solo del 10 %, anziché del 50 come suggeriscono i modelli matematici. Tali differenze sono da attribuirsi, per esempio, alla propensione individuale al rischio o ad altre motivazioni personali. Un principio valido non solo per il gioco ma anche nella finanza: attribuire un prezzo ad un titolo di borsa, in fondo, non è che il frutto di un calcolo probabilistico individuale. 
 
L’ambito di ricerca matematica, trattato dal convegno, è dunque trasversale a molte altre discipline, come statistica, economia e psicologia. Tra gli ospiti: Ehud Kalai (Northwestern University), William D. Sudderth, (University of Minnesota), Rajeeva L. Karandikar (Chennai mathematical institute), Eugenio Regazzini (Università di Pavia) e Massimo Marinacci (Università Bocconi).

 

Official Web Site

REGISTRATION