Giovedì, 16 maggio 2019

Vivere d’acqua - La molecola della vita

Ciclo di incontri "Le strade della salute"
Acqua
Ore 18.00
Sede Centrale Biblioteca di Ateneo – Edificio U6
Piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano
 
L’acqua è la molecola della vita. La maggior parte delle reazioni che avvengono negli organismi viventi richiedono acqua e avvengono nell’acqua. Bere acqua è quindi fondamentale per mantenere l’omeostasi cellulare e per garantire le funzioni vitali. 
L’acqua che ingeriamo non è solo acqua. Molto spesso nell’acqua sono disciolti elementi minerali fondamentali per il nostro corpo. Nell’acqua possono tuttavia anche nascondersi composti tossici e microorganismi che potrebbero avere effetti dannosi all’organismo.
Per tutte queste ragioni è evidente che la tutela dell’acqua e della sua qualità è fondamentale per salvaguardare la vita ed il benessere.
Il tema dell’acqua viene affrontato in modo innovativo, considerando non soltanto gli aspetti qualitativi dell’acqua che beviamo e del rapporto tra acqua e salute ma anche il ruolo dell’acqua come elemento di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.
 
Interventi:
• Ci possiamo fidare dell’acqua del rubinetto? - Marzia Bernasconi, Responsabile di MM SpA
• La ricerca nell’acqua per scoprire i suoi segreti - Antonella Bruno, Dottoranda presso il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano – Bicocca
• Dalle Maldive a Dubai: un mare d’acqua - Paolo Galli, Direttore MaRHE Center Maldive dell’Università di Milano – Bicocca
• Bicocca e le fontanelle dell’acqua: una sfida di educazione alla sostenibilità - Giacomo Magatti, Sustainability Manager del progetto BASE dell’Università di Milano – Bicocca
 
L’incontro è il terzo del percorso “CuriosaMente – Le Strade della Salute”, organizzato dalla Biblioteca di Ateneo nell’ambito della campagna di sensibilizzazione promossa dall’Università degli Studi di Milano – Bicocca.
Il percorso, rivolto a studenti, personale dell’Ateneo ed esterni, prevede 8 incontri da marzo a novembre 2019.
 
Per approfondimenti e iscrizioni CONSULTA la pagina dedicata