Giovedì, 29 aprile 2021

Con la Cyber Scuola anche i nonni sono connessi

al via la campagna di crowdfunding
team progetto Cyber nonni

Con il progetto Cyber scuola per nonni la tecnologia non avrà più segreti per gli utenti più maturi grazie a tutor d’eccezione: i nipoti.
Questo l’obiettivo del 5° progetto selezionato nell’ambito della terza call Biunicrowd, il programma di finanza alternativa dell’Università di Milano-Bicocca, promosso per consentire a studenti, ex studenti, docenti, ricercatori, dottorandi e dipendenti dell’Ateneo di realizzare progetti innovativi e idee imprenditoriali attraverso campagne di raccolta fondi sulla piattaforma Produzioni dal Basso.

Una psicologa esperta di invecchiamento formerà gli studenti del Liceo di Scienze Umane dell’Istituto Bachelet di Abbiategrasso (MI) per trasformarli in perfetti tutor digitali di allievi “senior”.

Il team di progetto è guidato da Elena Rolandi, a cui si affiancano Mauro Colombo, Emanuela Sala, Sara Mazzetto, Alexia Scimè.

L’obiettivo di raccolta è di 10mila euro. I fondi saranno interamente destinati alla formazione degli studenti del Liceo delle Scienze Umane dell’Istituto d’Istruzione Superiore Bachelet di Abbiategrasso affinché diventino tutor tecnologici e all’acquisto di tablet da donare agli allievi senior privi di strumenti digitali. Circa 100 nonni saranno raggiunti con percorsi formativi personalizzati.
La Fondazione Comunitaria del Ticino Olona sosterrà il progetto con un cofinanziamento se la campagna di crowdfunding raggiungerà almeno la metà dell’obiettivo di raccolta fondi.
a cura di Redazione Centrale, ultimo aggiornamento il 29/04/2021