Giovedì, 18 marzo 2021

Prolungato al 15 giugno 2021 l'accademico 2019/2020

logo bicocca

Il primo marzo è entrato in vigore il decreto "milleproroghe" che contiene le norme che prevedono il prolungamento dell'a.a. 2019-20 al 15 giugno 2021
In data 17 marzo è stato pubblicato il nostro Decreto Rettorale che mette in atto la proroga.

A seguire i passaggi fondamentali del Decreto Rettorale:
1) La proroga riguarda solo gli studenti prossimi alla laurea, cioè quelli a cui mancano un massimo di 3 esami;
2) Questi studenti hanno la possibilità di presentare la domanda di laurea la settimana prossima, tra il 22 e il 26 marzo;
3) Diversamente dalla procedura normale entro il 26 marzo dovrà anche essere presentato il titolo di tesi firmato dal relatore;
4) Gli studenti che presenteranno domanda di laurea avranno tempo fino al 7 maggio per sostenere gli esami di profitto mancanti;
5) Se non sono previsti appelli ordinari questi verranno aperti in modo straordinario e saranno riservati solo ai laureandi; naturalmente gli esami di profitto ordinari sono invece aperti a tutti gli studenti;
6) Gli studenti dovranno completare e caricare a sistema l'elaborato di tesi entro date che verranno specificate dalle varie strutture ma che, in linea generale, saranno al massimo di pochi giorni successive al 7 maggio;
7) Finiti gli esami e dopo il caricamento degli elaborati di tesi verranno programmate le date delle sedute di laurea che si terranno da fine maggio a inizio giugno;
8) La procedura per il rimborso delle tasse già pagate verrà comunicata in seguito, ma verrà messa in atto solo dopo il caricamento dell'elaborato finale da parte dei laureandi.
Una precisazione: il pagamento del MAV per le spese di spedizione della pergamena di laurea non è bloccante e dovrà essere effettuato entro la data di caricamento dell'elaborato di tesi.
Vista l'eccezionalità e difficoltà di organizzazione la sessione straordinaria, le scadenze indicate  o che verranno comunicate, sono perentorie e, pertanto, tassative e non derogabili. 

Per maggiori dettagli leggi il Decreto Rettorale del 17 marzo 2021.

a cura di Redazione Centrale, ultimo aggiornamento il 18/03/2021