Giovedì, 13 dicembre 2018

U4I, il modello lombardo per l’innovazione punta al mercato

Alla scoperta dei progetti presentati in risposta alla prima call di University for innovation
Stampa 3D più sostenibile, cerotti termici di ultima generazione, passi avanti nella cura della leucemia e gallerie metropolitane più sicure. È quanto promettono i progetti presentati in risposta alla prima call di University for innovation – U4I, la Fondazione dedicata alla valorizzazione della ricerca, al trasferimento tecnologico e al trasferimento di nuove conoscenze, costituita da Università di Milano – Bicocca, Università degli Studi di Bergamo e Università di Pavia.
 
L’obiettivo dei progetti, beneficiari di una prima tranche di finanziamento, è arrivare sul mercato o diventare la base per la costituzione di una nuova impresa spin-off. Per i team di progetto prende il via un piano biennale di lavoro per sviluppare le tecnologie, affinare le prestazioni e giungere alla realizzazione di prototipi che possano essere trasferiti alle imprese per migliorarne prodotti e servizi.
 
Ogni team di progetto sarà responsabile dello sviluppo scientifico e tecnologico e collaborerà con la Fondazione, che li affiancherà con un business developer con cui confrontarsi periodicamente sullo stato di avanzamento del piano di lavoro e sulle opportunità di valorizzazione dei risultati ottenuti.
 
a cura di Redazione Centrale, ultimo aggiornamento il 13/12/2018