FERRARI DANIELA

Ruolo: 
Ricercatore a tempo determinato
Settore scientifico disciplinare: 
BIOLOGIA APPLICATA (BIO/13)
Orario di ricevimento: 

Inviare una mail a daniela.ferrari@unimib.it per fissare un appuntamento.

Biografia

L’attività di ricerca è incentrata sulla caratterizzazione delle cellule staminali neurali e sulle loro potenziali applicazioni nell’ambito delle patologie neurodegenerative. Il percorso di ricerca è partito dalla possibilità di isolare e crescere in laboratorio linee di cellule staminali neurali, in grado di espandersi esponenzialmente e differenziare nei principali fenotipi cellulari del tessuto nervoso (neuroni, astrociti e oligodendrociti). Una volta stabilita la tecnica di coltura per tali cellule è stato possibile testarne il potenziale terapeutico in vari modelli preclinici di patologie neurodegenerative come

Ischemia cerebrale, Parkinson’s Disease e Sclerosi Laterale Amiotrofica. Questi studi hanno dimostrando la capacità di tali cellule di integrarsi nel tessuto nervoso dell’ospite ed esercitare un’azione neurotrofica sui neuroni in via di degenerazione e immunomodulatoria sul processo infiammatorio spesso presente in tali patologie. Nel complesso le cellule staminali neurali hanno mostrato la potenzialità di contrastare il processo neurodegenerativo aprendo la strada allo sviluppo di trial clinici. In questo contesto è stato eseguito e concluso un trial clinico di Fase I per pazienti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica con risultati incoraggianti riguardo alla safety dell’approccio.

Pubblicazioni

  • Fernandez-Munoz, B., Rosell-Valle, C., Ferrari, D., Alba-Amador, J., Montiel, M., Campos-Cuerva, R., et al. (2020). Retrieval of germinal zone neural stem cells from the cerebrospinal fluid of premature infants with intraventricular hemorrhage. STEM CELLS TRANSLATIONAL MEDICINE, 9(9), 1085-1101. Dettaglio
  • Casamassa, A., Ferrari, D., Gelati, M., Carella, M., Vescovi, A., & Rosati, J. (2020). A link between genetic disorders and cellular impairment, using human induced pluripotent stem cells to reveal the functional consequences of copy number variations in the central nervous system—a close look at chromosome 15. INTERNATIONAL JOURNAL OF MOLECULAR SCIENCES, 21(5). Dettaglio
  • D'Anzi, A., Altieri, F., Perciballi, E., Ferrari, D., Bernardini, L., Goldoni, M., et al. (2020). Generation of an induced pluripotent stem cell line, CSSi011-A (6534), from an Amyotrophic lateral sclerosis patient with heterozygous L145F mutation in SOD1 gene. STEM CELL RESEARCH, 47(August 2020). Dettaglio
  • Bidollari, E., Rotundo, G., Altieri, F., Amicucci, M., Wiquel, D., Ferrari, D., et al. (2019). Generation of induced pluripotent stem cell line CSSi008-A (4698) from a patient affected by advanced stage of Dentato-Rubral-Pallidoluysian atrophy (DRPLA). STEM CELL RESEARCH, 40, 1-5. Dettaglio
  • Mazzini, L., Gelati, M., Profico, D., Soraru, G., Ferrari, D., Copetti, M., et al. (2019). Results from Phase I Clinical Trial with Intraspinal Injection of Neural Stem Cells in Amyotrophic Lateral Sclerosis: A Long-Term Outcome. STEM CELLS TRANSLATIONAL MEDICINE, 8(9), 887-897. Dettaglio