Tecnico Competente in Acustica

CORSO DI FORMAZIONE

DIRETTORE
Giovanni Zambon

Chi è il Tecnico Competente in Acustica TCA
La Legge Quadro 447 del 1995 (e s.m.i.) all’art. 6 stabilisce che il “Tecnico Competente in Acustica è la figura professionale idonea ad effettuare le misurazioni, verificare l’ottemperanza ai valori definiti dalle vigenti normative, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere le relative attività di controllo”.

OBIETTIVI
Il corso permette, a chi in possesso dei titoli previsti dal D.Lgs. 42/17, l’iscrizione nell’elenco nazionale dei Tecnici Competenti in Acustica (ai sensi del Decreto Legislativo 17/2/2017 n. 42), fornendo ai partecipanti la formazione necessaria per poter adempiere ai diversi compiti del TCA previsti dalla legislazione vigente.

Il corso consente di acquisire nel campo dell’acustica le competenze indispensabili per i consulenti, i progettisti, i direttori dei lavori, i tecnici d’impresa e i funzionari degli uffici tecnici delle amministrazioni territoriali, che dovranno attuare i dispositivi normativi in vigore.

La didattica sarà articolata in lezioni teoriche ed attività pratiche in cui sono affrontate le problematiche dell’acustica applicata al territorio e agli edifici (in riferimento alle normative di settore). Sono previsti quattordici moduli secondo quanto disposto dalla normativa vigente, per un totale di 180 ore, di cui 104 ore di lezioni teoriche frontali e 76 ore di esercitazioni e laboratori.

Il Corso risponde ai requisiti di un corso di perfezionamento universitario di 180 ore con esame e votazione finale.

DESTINATARI (vedi anche D.Lgs. 17/2/2017 n. 42 - art. 22 e Allegato 2)
Laureati in qualunque disciplina e diplomati di scuola media superiore ad indirizzo tecnico o maturità scientifica

PERIODO
Aprile 2019 – luglio 2019

INFO
corso_tca@unimib.it

ATTENZIONE!
IL TERMINE PER LE DOMANDE DI AMMISSIONE E’ PROROGATO AL 26 FEBBRAIO 2019

La selezione per titoli si svolgerà il 5 marzo 2019

Verifica nel bando scaricabile qui sotto tutte le nuove scadenze.

a cura di Area della formazione, ultimo aggiornamento il 21/02/2019