Lunedì, 25 novembre 2019

I dati tra sovranità digitale e interesse nazionale

Le persone, le pubbliche amministrazioni e le imprese
Disegno geometrico
Ore 9.00 – 17.30
Auditorium G. Martinotti
Via Vizzola 5, Milano
 
Qual è il valore dei dati? Perché la loro protezione e integrità sono collegate al principio di sovranità digitale? Quali sono gli interessi nazionali del nostro paese e dell'Europa? Perché la partita dei dati personali si gioca su scala globale?
 
Per "sovranità digitale" si intende il controllo che è possibile esercitare sui dati, non esclusivamente personali ma anche dati che vengono prodotti dagli ecosistemi digitali. Il tema, non semplicemente riducibile all'adozione di una serie di tecnologie dell'informazione, riguarda anche le regole, intese sia come norme giuridiche sia come policies, come dimostra l'elevato numero di regolamenti, direttive... prodotti negli ultimi anni a livello nazionale e internazionale.
 
Il convegno affronta il problema da tre diversi punti di vista: quello delle persone in termini di tutela della privacy, quello della pubblica amministrazione che riguarda il principalmente il "perimetro di sicurezza", ed, infine, quello delle imprese per la tutela del valore economico dei dati
 
L’incontro è organizzato dalla cattedra di Informatica giuridica del Dipartimento di Giurisprudenza, in collaborazione con Privacy Italia e Asso DPO, con l’obiettivo di aprire di un dialogo tra università, istituzioni, pubbliche amministrazioni e imprese. 
 
Intervengono Giovanna Iannantuoni, Rettrice dell’Università di Milano-Bicocca e, tra i relatori, Antonello Soro, Presidente dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali.