da Venerdì, 23 aprile 2021 a Lunedì, 31 maggio 2021

Introduzione a una geopolitica della Chiesa cattolica

Bbetween 2021 Civic engagement
Che cos'è
Mani guardia svizzera

Bbetween 2021 Civic Engagement – Introduzione a una geopolitica della Chiesa cattolica è un percorso proposto in collaborazione con il Centro “C.M. Martini” che intende offrire una prospettiva di ricerca critica e affrontare i molteplici aspetti dei rapporti tra religione e geopolitica nel contesto della società contemporanea, analizzando in particolare il ruolo della Chiesa cattolica.

 

 

«Quante divisioni ha il Papa?», avrebbe chiesto Stalin a Jalta di fronte a chi gli faceva presente le esigenze di Pio XII sull’assetto europeo. Era una battuta evidentemente ironica con cui si sottolineava lo stato di debolezza del papa e della Chiesa nelle grandi battaglie politico-militari. Ma, nel 1953, all’annunzio della morte del leader sovietico, papa Pacelli avrebbe confidato: «Ora Stalin vedrà quante divisioni abbiamo lassù!». 

Non potendo contarle, si nota comunque che da sempre la Chiesa è un’istituzione globale nella geografia di questo mondo, anzi la prima veramente globale della storia, capace di radicarsi in occidente e in oriente, a nord e a sud del pianeta.

Lo conferma qualche dato significativo: la Santa Sede intrattiene relazioni bilaterali con 183 nazioni (non ha relazioni diplomatiche con solo 13 Paesi nel mondo) e invia osservatori presso gli organismi internazionali. Secondo l’Annuarium Statisticum Ecclesiae più recente, i cattolici sono poco meno di 1.345 milioni distribuiti in 3.026 circoscrizioni ecclesiastiche. Il collegio cardinalizio conta 126 membri elettori, 73 dei quali di provenienza extra-europea.

Il Seminario di studi intende offrire una prospettiva di ricerca critica e affrontare i molteplici aspetti dei rapporti tra religione e geopolitica nel contesto della società contemporanea analizzando in particolare il ruolo della Chiesa cattolica.

Il seminario di studi sarà tenuto dal prof. Manlio Graziano, docente di Geopolitica e Geopolitica delle religioni a Sciences Po di Parigi, a Paris - Sorbonne, all’HEC e al Geneva Institute of Geopolitical Studies.

Ai seguenti link sono presenti dei brevi video di presentazione:

TWITTER:  video 1 / video 2
INSTAGRAM:  video 1 / video 2
 
Come e quando

Venerdì 23 aprile, dalle 16:30 alle 17:00: Incontro introduttivo (presentazione del percorso e delle modalità di partecipazione).

Il Percorso avrà inizio il 3 maggio.

Le lezioni si svolgeranno in modalità online sulla piattaforma Open E-learning di Ateneo, dalle 16:30 alle 18:30, nelle seguenti date:

  • Lunedì 3 maggio 2021
    Introduzione alla geopolitica delle religioni

     
  • Lunedì 10 maggio 2021
    La pertinenza sociale: religioni e politica

     
  • Lunedì 17 maggio 2021
    God is Back: il ritorno delle religioni negli anni ‘70

     
  • Lunedì 24 maggio 2021
    Storia geopolitica della Chiesa cattolica

     
  • Lunedì 31 maggio 2021
    La Santa alleanza: la strategia geopolitica della Chiesa cattolica
 
Partecipazione e costi

Il percorso prevede 2 tipologie di iscritti (Partecipanti e Uditori).

PARTECIPANTI 

Saranno ammessi al massimo 15 studenti UNIMIB, 4 dipendenti UNIMIB e 6 esterni all’Ateneo. I posti saranno assegnati in base all’ordine cronologico di iscrizione.
Sarà possibile iscriversi a partire da lunedì 12 aprile e fino a domenica 18 aprile 2021.
All’atto della conferma dell’iscrizione da parte del Coordinamento del progetto Bbetween, ai partecipanti ammessi sarà richiesto di inviare una lettera di motivazione.

UDITORI

Il numero di uditori ammessi è illimitato e possono accedere sia studenti e dipendenti che cittadini esterni.
Sarà possibile iscriversi a partire da lunedì 12 aprile e fino a giovedì 29 aprile 2021.

La partecipazione al percorso è gratuita per entrambe le categorie. 

N.B. Per gli esterni all’Università di Milano-Bicocca è necessario essere in possesso di un account Google o Microsoft (es. Gmail, Outlook, Hotmail, ecc.)

 
Certificazione Digitale - Open Badge

Sono previsti 2 Open Badge differenti.

Partecipanti: l’Open Badge sarà assegnato a chi avrà soddisfatto i requisiti illustrati dal docente all’inizio del percorso.

Uditori: l’Open Badge sarà assegnato a chi avrà frequentato almeno 4 delle 5 lezioni previste (o visionato le registrazioni). Chi seguirà le lezioni in maniera asincrona dovrà rispondere a una domanda che attesti l’effettivo ascolto delle lezioni.

ATTENZIONE

  • Le registrazioni saranno inserite nella pagina Open E-learning del percorso nei giorni successivi della diretta.
  • La partecipazione all’incontro di presentazione del 23 aprile (in diretta o in asincrono) non vale come presenza.
  • È necessario accedere alla piattaforma Webex con lo stesso indirizzo e-mail con il quale ci si è iscritti al percorso affinché la presenza venga rilevata dalla piattaforma.

Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una e-mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile, per gli studenti, richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sia sul riconoscimento che sul numero di CFU da assegnare. Per maggiori informazioni, consigliamo di contattare la segreteria del proprio corso di studio.

Iscrizioni e Informazioni

Clicca qui per iscriverti al percorso

dal 12 aprile al 18 aprile (partecipanti)
dal 12 aprile al 29 aprile (uditori)

 

Per informazioni: bbetween@unimib.it

Referente progetto: Laura Appiani
Referente percorso: Federico Gilardi