Sabato, 16 marzo 2019

#StopHate: algoritmi per combattere l’odio online

Digital Week
foto monocromatica con cartello

EDIFICIO U6 – AULA 10 – dalle 13:30 alle 14:10

A cura di Elisabetta Fersini ed Enza Messina

ISCRIVITI QUI

Hate Speech (HS) è comunemente definito come qualsiasi forma di comunicazione che scredita una persona o un gruppo sulla base di alcune caratteristiche come etnia, genere, orientamento sessuale, nazionalità o religione. Le espressioni di odio, come minacce, insulti, commenti offensivi rischiano di rendere invivibili gli ambienti digitali e non solo.

Attraverso algoritmi intelligenti che analizzano il linguaggio naturale e le immagini sui social network è possibile contrastare il dilagarsi di comunicazioni verbali e visuali che diffondono l’odio e ne incitano il diffondersi.