PAPANICOLOPULU IRINI

Ruolo: 
Professore associato
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO INTERNAZIONALE (IUS/13)
Telefono: 
0264484144
Stanza: 
U06, Piano: P02, Stanza: 2099
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126 MILANO
Orario di ricevimento: 

Nel periodo di sospensione delle lezioni (giugno-settembre), la Prof. Papanicolopulu ricevera nei seguenti giorni e orari:

- lunedi 10 giugno, ore 15.30

- venerdi 26 luglio, ore 12.00

- lunedi 5 agosto, ore 12.00

- giovedi 19 settembre, ore 12.00

Per questioni urgenti mandare una mail a irini.papanicolopulu@unimib.it.

Biografia

La professoressa Irini Papanicolopulu è professore associato di diritto internazionale. È stata Marie Curie Fellow presso l’Università di Oxford (Regno Unito) e Senior Lecturer presso l’Università di Glasgow (Regno Unito).

Attualmente sta svolgendo attività di ricerca sui seguenti temi: la natura sistemica del diritto internazionale e la relazione tra regimi e diritto internazionale generale; la tutela delle persone in mare; la delimitazione dei confini marini; la tutela internazionale di migranti e rifugiati; questioni di genere nel diritto del mare. Ricerche passate hanno riguardato vari argomenti di diritto internazionale, diritto del mare, tutela internazionale dei diritti umani, diritto internazionale umanitario e diritto internazionale dell’ambiente, tra cui: la tutela dell’ambiente marino nei conflitti armati; la risposta giuridica all’inquinamento acustico sottomarino; il regime giuridico delle aree polari; la nozione di giurisdizione nei trattati in materia di diritti umani; la responsabilità internazionale nel caso di territori contesi; i meccanismi di “compliance”; la protezione del patrimonio culturale subacqueo; le aree marine protette. Le sue ricerche sono confluite in due monografie e numerosi articoli in riviste e contributi in libri.

La professoressa Papanicolopulu attualmente insegna diritto internazionale, diritto delle organizzazioni internazionali, diritto dei rifugiati e diritto internazionale umanitario. Ha svolto corsi e lezioni su vari argomenti di diritto internazionale e diritto del mare presso l’Università di Oxford (Regno Unito), l’Università di Glasgow (Regno Unito) e l’Università Cattolica Portoghese (Portogallo). È stata invitata a tenere conferenze e seminari in varie università e centri di ricerca in Italia e nel mondo, tra cui il Max Planck Institute for Comparative and International Private Law (Germania), l’International Maritime Law Institute (Malta) e l’Istituto Alti Studi per la Difesa – IASD (Roma).

La prof. Papanicolopulu si è laureata in giurisprudenza presso l’Università di Milano-Bicocca nel 1999 e ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca presso l’Università di Milano nel 2005. La sua tesi di dottorato è stata pubblicata da Giuffrè Editore come I. Papanicolopulu, Il confine marino: unità on pluralità?, Milano, Giuffrè Editore, 2005.

Pubblicazioni

  • Papanicolopulu, I. (2011). The European Union and the Regulation of Underwater Noise Pollution. In D. Vidas, & P.J. Schei (a cura di), The World Ocean in Globalization: Challenges and Responses. Dettaglio
  • Papanicolopulu, I. (2018). International Law and the Protection of People at Sea. Oxford : Oxford University Press. Dettaglio
  • Papanicolopulu, I. (2012). The Law of the Sea Convention: No Place for Persons?. THE INTERNATIONAL JOURNAL OF MARINE AND COASTAL LAW, 27(4), 867-874. Dettaglio
  • Papanicolopulu, I. (2015). Mediterranean Sea. In D.R. Rothwell, A.G. Oude Elferink, K.N. Scott, & T. Stephens (a cura di), The Oxford Handbook of the Law of the Sea (pp. 604-625). Oxford : Oxford University Press. Dettaglio
  • Papanicolopulu, I. (2005). Il confine marino: unità o pluralità?. Milano : Giuffrè Editore. Dettaglio