Giovedì, 14 Dicembre 2017

Faedo festeggia il restyling della sede con undici nuove lauree

Giornata di festa per il Polo Universitario di Faedo Valtellino in provincia di Sondrio, la sede staccata dell’Università di Milano-Bicocca che ospita il corso di laurea triennale in Infermieristica
Qualche giorno fa, nella sede appena ristrutturata, sono stati festeggiati undici nuovi infermieri, laureati nello stesso giorno in cui è stato dato il benvenuto a 42 neo-matricole del corso

Alla cerimonia erano presenti, oltre ai festeggiati e alle loro famiglie, il sindaco di Faedo Valtellino Franco Angelini, il presidente della Comunità Montana di Sondrio Tiziano Maffezzini, il direttore amministrativo di Ats della Montagna Monica Fumagalli, il direttore sanitario di Asst ValtLario Guido Broich, il direttore didattico di sede Carmela Ongaro, e in rappresentanza dell'università Stefania Di Mauro, presidente del Consiglio di coordinamento didattico dell'ateneo, e il direttore generale vicario Marco Cavallotti

La giornata è stata l'occasione anche per un bilancio sull'attività della sede formativa, con numeri ed entusiasmo in continuo crescendo: il corso vede iscritti 117 studenti di cui 42 matricole, 24 iscritti al secondo anno e 31 al terzo, 14  si laureeranno nella prossima sessione di aprile. Degli iscritti vi sono 99 donne e 17 uomini, 51 da fuori provincia, 15 da altre regioni e 51 residenti in zona. L'88% è in corso, il restante 12% è fuori corso, mentre sono circa 167 gli infermieri assistenti di tirocinio che hanno prestato la loro opera nei reparti dell'Azienda Ospedaliera ValtLario, delle RSA e RSD convenzionate.

Grande soddisfazione anche per la riqualificazione dell’edificio che ospita il corso di laurea, ultimata la scorsa estate con un efficientamento energetico grazie a stanziamenti garantiti dalla Regione Lombardia a copertura del 90% del costo dei lavori eseguiti.

Per i lavori di adeguamento, l'Università di Milano-Bicocca ha provveduto alla fornitura di tutti i corpi illuminanti con tecnologia a Led, alla fornitura ed installazione di tende tipo veneziane e a varie assistenze impiantistiche per permettere l'inizio dei lavori, per un totale di circa 20.000 euro.

a cura di Redazione Centrale, ultimo aggiornamento il 14/12/2017