Lunedì, 05 ottobre 2020

Sars-CoV-2: nuove prospettive terapeutiche

Ricerca coordinata dall'Università di Milano-Bicocca, condotta insieme all'Università di Brescia
Virus

Una ricerca coordinata dall’Università di Milano-Bicocca, condotta insieme all’Università di Brescia, indica che il Metotrexato è in grado di inibire in vitro la duplicazione del Sars-CoV-2, il virus che causa la sindrome respiratoria Covid-19.

Alla sperimentazione in vitro seguirà lo studio clinico per verificare che il farmaco sia in grado di ridurre gli effetti del virus su pazienti con sintomi lievi o precoci, in modo da prevenire, in combinazione con la risposta del sistema immunitario, la diffusione dell’infezione e l’insorgenza di possibili complicazioni.

La ricerca è descritta in un articolo pubblicato su Journal of Medical Virology

a cura di Redazione Centrale, ultimo aggiornamento il 05/10/2020