Il dibattito pubblico contemporaneo: lo stato del lavoro

5 Ottobre 2022 - 6 Dicembre 2022
Bbetween 2022 Civic engagement
Che cos'è
Immagine
Dibattito

Bbetween 2022 Civic Engagement - Il dibattito pubblico contemporaneo: lo stato del lavoro è un percorso proposto in collaborazione con il centro di ricerca PRAGSIA - Public Reasoning and Global Society in Action presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Il lavoro è al centro di ogni attività umana, come fattore di ricchezza, ma anche di povertà. La sua trasformazione segue le evoluzioni e le regressioni di intere comunità, società e Stati, secondo un’ottica sempre più globale. 

Obiettivo del percorso è approfondire la tematica del lavoro, offrendo ai partecipanti l’opportunità di acquisire maggiori strumenti per comprendere l’attuale situazione sociale, economica e culturale, dentro e fuori i confini del nostro Paese, a partire dal nuovo ruolo che lo Stato sta assumendo su diversi fronti.

 

Sempre più dirimente è diventata la necessità di affrontare le molte emergenze che si sono profilate all’orizzonte: dalla crisi pandemica ed economica, fino a quella bellica e ambientale. Lo Stato si trova dunque a dover prevedere nuovi interventi occupazionali, unitamente a proposte di welfare (di prossimità), passando attraverso la prospettiva della transizione ecologica.

Quali sono allora le novità introdotte dal nuovo “interventismo” dello Stato sociale rispetto alle tradizionali democrazie liberali, affermatesi alla fine del secondo conflitto mondiale? Quali sono le strategie pubbliche da utilizzare per rinnovare il welfare e democratizzare le aziende, demercificare il lavoro e disinquinare il pianeta? 

Tali questioni saranno dibattute in quattro incontri che avranno al centro la discussione di quattro recenti studi, incentrati sulle tensioni che si sono venute a creare tra società, politiche del lavoro e Stato democratico.

Come e quando

Gli incontri si svolgeranno online sulla piattaforma Open.Bicocca, nei seguenti giorni e orari:

  • Mercoledì 5 ottobre 2022 - Dalle 14:30 alle 16:30
    BENTORNATO, STATO!
    Paolo Gerbaudo (King’s College, Londra)
    DIALOGA CON
    Giorgia Serughetti (Università di Milano-Bicocca)
    Mariano Croce (Sapienza Università di Roma)
    A partire da P. Gerbaudo, Controllare e proteggere. Il ritorno dello Stato (Nottetempo, 2022)
    Introduce e modera Leonard Mazzone (Università di Milano-Bicocca)
     
  • Mercoledì 9 novembre 2022 - Dalle 14:30 alle 16:30
    LAVORO IN 3D: DEMOCRATIZZARE, DEMERCIFICARE, DISINQUINARE
    Isabelle Ferreras (Université de Louvain)
    DIALOGA CON
    Laura Pennacchi (Fondazione Lelio e Lisli Basso, Roma) 
    Leonard Mazzone (Università di Milano-Bicocca)
    A partire da I. Ferreras, J. Battilana, D. Méda, Il manifesto del lavoro (Castelvecchi, 2022)
    Introduce e modera Marina Calloni (Università di Milano-Bicocca)
     
  • Martedì 29 novembre 2022 - Dalle 14:30 alle 16:30
    OLTRE IL PRINCIPIO COMPETITIVO: COOPERAZIONE E MUTUALISMO AL LAVORO
    Marco Lomuscio (Università degli Studi di Trento)
    DIALOGA CON
    Leonard Mazzone (Università di Milano-Bicocca)
    Alberta Andreotti (Università di Milano-Bicocca)
    A partire da M. Lomuscio, Le imprese recuperate dai lavoratori: pratiche e strategie cooperative (Euricse, 2022)
    Introduce e modera Marina Calloni (Università di Milano-Bicocca)
     
  • Martedì 6 dicembre 2022 - Dalle 14:30 alle 16:30
    IL QUINTO STATO NEL XXI SECOLO
    Maurizio Ferrera (Università di Milano)
    DIALOGA CON
    Marina Calloni (Università di Milano-Bicocca)
    Giorgio Fazio (Sapienza, Università di Roma)
    A partire da M. Ferrera, La società del Quinto Stato (Laterza, 2019)
    Introduce e modera Giorgia Serughetti (Università di Milano-Bicocca)

Tutti gli incontri saranno registrati. Le registrazioni saranno rese disponibili, per tutti gli iscritti al percorso, sulla piattaforma Open.Bicocca qualche giorno dopo gli incontri.

Partecipazione e costi

Il percorso è aperto a tutti (studenti, docenti e dipendenti dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca ed esterni all’Ateneo).
Il numero dei partecipanti ammessi è illimitato.
La partecipazione al percorso è gratuita.

N.B. Per gli esterni all’Università di Milano-Bicocca è necessario essere in possesso di un account Google o Microsoft (es. Gmail, Outlook, Hotmail, ecc.).

Certificazione Digitale - Open Badge

L’Open Badge sarà rilasciato agli iscritti al percorso che abbiano partecipato ad almeno 3 dei 4 incontri previsti (oppure visionato le registrazioni) e risposto correttamente alle relative domande di verifica.

ATTENZIONE: 

  • affinché la presenza venga correttamente rilevata, è necessario accedere alla piattaforma Webex con lo stesso indirizzo e-mail con il quale ci si è iscritti al percorso;
  • le registrazioni saranno inserite sulla piattaforma Open.Bicocca qualche giorno dopo la diretta dell’evento;
  • gli esterni all’Università di Milano-Bicocca devono utilizzare un account Google o Microsoft (es. Gmail, Outlook, Hotmail) per l’iscrizione al percorso, per l’accesso al percorso sulla piattaforma Open.Bicocca e agli eventi online;
  • sarà possibile rispondere alle domande di verifica entro la fine del percorso.

Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una e-mail contenente il link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Gli studenti che avranno diritto al Badge potranno richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sia sul riconoscimento che sul numero di CFU da assegnare. Per maggiori informazioni, consulta la pagina delle FAQ.

Iscrizioni e Informazioni

Clicca qui per iscriverti al percorso entro il 3 ottobre 2022
Per ulteriori informazioni consulta la sezione FAQ oppure scrivi a [email protected]

Referenti del percorso: Marina Calloni, Leonard Mazzone, Giorgia Serughetti