I progetti di internazionalizzazione vogliono promuovere strategie per sviluppare la mobilità studentesca e per aumentare l’attrattività dell’Ateneo nei confronti di studenti, personale docente e ricercatori.

In particolare, con i progetti di internazionalizzazione l’Ateneo si impegna a selezionare iniziative e programmi comunitari di mobilità internazionale, con particolare attenzione a quelli cofinanziati dalla Commissione Europea e dai Ministeri e realizzare piani di studio tali da permettere ad un numero sempre maggiore di studenti di poter partecipare ai programmi di mobilità; a richiedere agli organi di governo e ad altri enti finanziatori contributi finanziari a sostegno della mobilità studentesca in ingresso e in uscita; a promuovere la stipula di accordi internazionali; ad ampliare l’offerta formativa in lingua inglese per aumentare l’attrattività verso studenti stranieri; a promuovere accordi specifici di doppia laurea o di co-tutela di dottorato con atenei partner stranieri per consentire agli studenti in entrambi i flussi lo svolgimento di attività di studio o finalizzata alla preparazione di una tesi o prova finale che conduca al conseguimento di un doppio titolo accademico ufficialmente riconosciuto e legalmente valido.