Stage Extracurriculare per Laureati - Estero

Covid-19: Spostamenti da/per l'estero

Si invititano i tirocinanti in partenza da/per l’estero a consultare preventivamente i canali di diffusione delle informazioni della Rete diplomatica e consolare italiana all’estero in merito agli spostamenti, tra cui Viaggiare Sicuri.

 

Stage extracurriculare all'estero: tutto quello che occorre sapere

L’Università degli Studi di Milano-Bicocca promuove tirocini extracurriculari da svolgersi all’estero per coloro che hanno conseguito un titolo di studio da non più di 12 mesi (Laurea triennale, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale a Ciclo Unico, Master, Dottorato).

Per gli stage curriculari e tirocini professionalizzanti all’estero consultare la pagina dedicata.

La normativa degli stage extracurriculari all’estero è diversa da quella italiana e cambia da paese a paese:

  • in alcuni paesi lo stage extracurriculare potrebbe non essere retribuito;
  • in alcuni paesi potrebbe essere necessario un visto d’ingresso (verifica con l'ente ospitante l’eventuale visto che devi richiedere);
  • in alcuni paesi è permesso solo lo stage curriculare per studenti (verifica con l'ente ospitante se la normativa locale consente l’attivazione        di stage extracurriculari per neolaureati).

La ricerca dello stage extracurriculare all’estero può essere fatta tramite: 

Prima di candidarti alle offerte di stage all’estero consulta la nostra pagina dedicata alle Carriere Internazionali

Procedura di attivazione

L’attivazione dello stage extracurriculare all’estero coinvolge tre soggetti - l’Ente ospitante (Host Company/Institution), il tirocinante (Trainee) e l’Ente promotore (University) - e richiede la stipula di due documenti:

  1. Internship Agreement -> Convenzione di stage sottoscritta tra l’Ente ospitante estero e l’Università;
  2. Internship Project -> Progetto formativo sottoscritto tra l’Ente ospitante estero, il tirocinante e l’Università, riportante gli obiettivi                                             formativi e le attività oggetto dello stage, l’eventuale indennità corrisposta al tirocinante e le coperture                                                     assicurative.

Il tirocinante, una volta trovato l’ente/azienda, deve richiedere la relativa documentazione scrivendo a [email protected] con almeno 30 giorni di anticipo rispetto alla data di inizio dello stage all’estero.

Si informa che, durante il periodo di stage all’estero, il tirocinante sarà coperto da apposita polizza assicurativa sia per Infortunio che per Responsabilità civile.                                                                                                                                                                                             
Per quanto riguarda invece l’Assicurazione Sanitaria personale:

  • per i Paesi membri dell’UE,  Svizzera, Liechtenstein, Islanda e Norvegia  è sufficiente essere in possesso della Tessera Sanitaria Europea;
  • per i Paesi Extra UE è necessario per il tirocinante stipulare un'assicurazione sanitaria privata presso una qualsiasi compagnia assicurativa oppure agenzia di viaggi.
Azioni post-avvio stage

Le assenze giornaliere/orarie del tirocinante (permessi, visite mediche, malattia breve) non devono essere comunicate all’Ufficio Job Placement, bensì essere concordate tra l’Ente ospitante estero e il tirocinante e riportate nel registro presenze.

Per le seguenti richieste, almeno 48 ore prima dell’evento, il tirocinante deve inviare un’email (con il tutor aziendale in Cc) a [email protected] ed attenderne l’approvazione:

  • trasferta: qualora fosse necessario svolgere delle attività fuori dalla sede operativa indicata sul progetto;
  • sospensione temporanea: in caso di malattia, infortunio, gravidanza, chiusura aziendale;
  • proroga: per prolungare la durata dello stage;
  • interruzione anticapata: per termine lo stage prima della data di fine indicata sul progetto.
Infortunio

Qualora durante l’attività di stage extracurriculare all’estero, il tirocinante incorresse in qualsiasi tipo di infortunio, l’Ente ospitante estero è tenuto a comunicare tempestivamente l’accaduto al Settore Residenze e Raccordo Diritto allo Studio:

Contatti

Email:  [email protected]

Cristina Agazzi    Tel.  0039 02 6448 6541

Vasyl Zhuk           Tel.  0039 02 6448 6222

a cura di Orientamento, Stage, Job Placement, ultimo aggiornamento il 04/10/2021