Bbetween Music

Music

 

“Sento che la musica deve toccare le emozioni prima, e l’intelletto poi.”
Maurice Ravel

Bbetween MUSIC è un programma dedicato all’avvicinamento all’ascolto e alla pratica musicale. I percorsi vanno dalla partecipazione a concerti e conferenze spettacolo, alla partecipazione a corsi di strumento o di canto.

Bbetween 2020 Music – Utilizzo della voce: Il canto SOSPESO

A chi è rivolto? Il percorso Bbetween 2020 Music – Utilizzo della voce: Il canto è aperto agli studenti dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, agli ex-studenti iscritti all’Associazione BicoccAlumni, a docenti e dipendenti dell’Ateneo e non è richiesta nessuna competenza in ingresso.

Che cos'è? Il percorso Bbetween 2020 Music – Utilizzo della voce: Il canto si rivolge:

  • a chiunque desideri migliorare il modo di produrre la propria voce cantata;
  • a coloro che amerebbero cantare ma non hanno ancora avuto il coraggio di farlo davanti ad altri;
  • ai cantanti, dilettanti o professionisti, che vogliano migliorare la respirazione e il contatto col proprio corpo nel momento della produzione della voce cantata;
  • a tutti coloro che desidererebbero capire qualche cosa di più sulla produzione della voce;
  • ai pianisti accompagnatori, ai compositori, ai direttori, a chiunque infine sia interessato a una diversa lettura della musica vocale e alle sue incredibili conseguenze sia sul canto che sul cantante.

I corsisti si cimenteranno nel canto artistico o leggero di spartiti musicali proposti dai docenti o dai partecipanti stessi, al fine di acquisire una tecnica che permetta di cantare senza sforzare l’apparato vocale attraverso l’equilibrio tra appoggio e sostegno della voce.

Quando e dove? A causa delle misure adottate per il contenimento della diffusione del Coronavirus COVID-19 il percorso è momentaneamente sospeso.

Quanto costa? Il percorso ha un costo di 25 euro per gli studenti dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca e di 50 euro per il personale dell'Ateneo. (*)

Quanti partecipanti sono ammessi? Il percorso sarà attivato con un minimo di 10 studenti iscritti e non saranno accettate più di 25 iscrizioni. Nel caso in cui le iscrizioni eccedano i posti a disposizione, si terrà conto dell'ordine temporale di iscrizione.

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween Music – Utilizzo della voce: il canto? Il badge Bbetween Music – Utilizzo della voce: Il canto è un badge di attività. Sarà rilasciato agli iscritti al percorso che abbiano partecipato ad almeno 6 dei 8 incontri previsti.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge Bbetween Music – Utilizzo della voce: Il canto? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile per gli studenti richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

SCADENZA ISCRIZIONE: 2 marzo 2020 

Per iscriversi cliccare qui. 

Referente del percorso: Franca Morazzoni
Referente del progetto: Laura Appiani

(*)

Per studente UNIMIB si intende:

Studente di L, LM, LM a ciclo unico
Studente di Master, Corso di perfezionamento
Studente di Dottorato di Ricerca o di Corso di Specializzazione
Studente di corso singolo
Assegnista di ricerca
Borsisti

Per personale UNIMIB si intende:

Professore
Ricercatore
Personale T/A
Professore a contratto

 
Bbetween 2020 Music – Utilizzo della voce: La parola SOSPESO

A chi è rivolto? Il percorso Bbetween 2020 Music – Utilizzo della voce: La parola è aperto agli studenti dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, agli ex-studenti iscritti all’Associazione BicoccAlumni, a docenti e dipendenti dell’Ateneo e non è richiesta nessuna competenza in ingresso.

Che cos'è? Il percorso Bbetween 2020 Music – Utilizzo della voce: La parola si rivolge:

  • a chiunque desideri migliorare il modo di produrre la propria voce parlata;
  • ai docenti, attori, oratori che sentono di usare la voce parlata nel modo sbagliato e che si stancano facilmente;
  • a tutti coloro che desidererebbero capire qualche cosa di più sulla produzione della voce.

Il meccanismo della voce si fonda su 3 elementi:

  • articolazione;
  • fonazione;
  • respirazione.

Il percorso aiuta a comprendere il legame tra questi elementi, al fine di acquisire una tecnica vocale di base che permette di parlare in pubblico anche in situazioni di stress.

I corsisti si cimenteranno nella lettura di brani di prosa o poesia, articoli di giornale o altri testi proposti dai docenti o dai corsisti stessi.
 

Quando e dove? A causa delle misure adottate per il contenimento della diffusione del Coronavirus COVID-19 il percorso è momentaneamente sospeso.

Quanto costa? Il percorso ha un costo di 25 euro per gli studenti dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca e di 50 euro per il personale dell'Ateneo. (*)

Quanti partecipanti sono ammessi? Il percorso sarà attivato con un minimo di 10 studenti iscritti e non saranno accettate più di 25 iscrizioni. Nel caso in cui le iscrizioni eccedano i posti a disposizione, si terrà conto dell'ordine temporale di iscrizione.

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween Music – Utilizzo della voce: La parola? Il badge Bbetween Music – Utilizzo della voce: La parola è un badge di attività. Sarà rilasciato agli iscritti al percorso che abbiano partecipato ad almeno 6 dei 8 incontri previsti.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge Bbetween Music – Utilizzo della voce: La parola? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile per gli studenti richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

SCADENZA ISCRIZIONE:  2 marzo 2020 

Per iscriversi cliccare qui. 

Referente del percorso: Franca Morazzoni
Referente del progetto: Laura Appiani

(*)

Per studente UNIMIB si intende:

Studente di L, LM, LM a ciclo unico
Studente di Master, Corso di perfezionamento
Studente di Dottorato di Ricerca o di Corso di Specializzazione
Studente di corso singolo
Assegnista di ricerca
Borsista

Per personale UNIMIB si intende:

Professore
Ricercatore
Personale T/A
Professore a contratto

 
Bbetween 2020 Music – Note… di scuola: Piano please! SOSPESO

A chi è rivolto? Il percorso è aperto a tutti e non è richiesta alcuna competenza in ingresso. 

Che cos'è? Nato dalla collaborazione tra la Fondazione La Società dei Concerti e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, il percorso Bbetween 2020 Music - Note...di Scuola: Piano, please! intende promuovere la cultura musicale tra i giovani e fornire agli studenti gli strumenti per riconoscere gli ambiti stilistici musicali e i relativi contesti storico-sociali. 

Il percorso è focalizzato in particolare sul repertorio pianistico, da Beethoven al primo Novecento. Prevede 3 incontri con gli interpreti presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e 3 concerti presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano. 

Durante gli incontri, i musicisti ospiti saranno introdotti dal Presidente della Fondazione La Società dei Concerti e dialogheranno con gli studenti insieme a Ricciarda Belgiojoso, docente di “Musica e Società” per il corso di laurea in Scienza del Turismo.

Nell’ottica di poter acquisire strumenti utili a sviluppare una consapevolezza critica di base rispetto al sistema della musica ai nostri giorni, il percorso permette agli studenti di vivere di persona l’esperienza del concerto; mentre la possibilità di incontrare musicisti d’eccezione il giorno prima degli spettacoli risulta opportunità unica per comprendere il pensiero dei compositori e degli interpreti e prepararsi all’ascolto.

Dove e quando? Gli incontri si terranno secondo il seguente calendario: 

21 gennaio 2020 - Università degli Studi di Milano-Bicocca, Edificio U6 aula 07

  • ore 17.30: Incontro con il pianista Rudolf Buchbinder: L’universo Beethoven e il pianoforte 
  • ore 18.30: Aperitivo 

22 gennaio 2020 - Conservatorio G. Verdi di Milano, Sala Verdi, Fondazione La Società dei Concerti

  • ore 20.45: Recital del pianista Rudolf Buchbinder - Musiche di L.v.Beethoven

11 febbraio 2020 - Università degli Studi di Milano-Bicocca, Edificio U6 aula 07

  • ore 17.30 Incontro con il duo pianistico Carles & Sofia: L’opera lirica al pianoforte, l’arte della trascrizione
  • ore 18.30: Aperitivo 

12 febbraio 2020 - Conservatorio G. Verdi di Milano, Sala Verdi, Fondazione La Società dei Concerti

  • ore 20.45: Recital del duo Carles & Sofia Trascrizioni per pianoforte a quattro mani - musiche di A. Vivaldi, G. Puccini, G. Verdi, E. Granados, M. De Falla

17 marzo 2020 - Università degli Studi di Milano-Bicocca, Edificio U6 aula 07

  • ore 17.30: Incontro con il pianista Lukas Geniusâs: Schubert e Prokofiev, miniature in musica
  • ore 18.30: Aperitivo

18 marzo 2020 - Conservatorio G. Verdi di Milano, Sala Verdi, Fondazione La Società dei Concerti

  • ore 20.45: Recital del pianista Lukas Geniusâs - Musiche di F. Schubert e S. Prokofiev

 

Quanto costa? Il costo totale di partecipazione al percorso, comprensivo del costo dei biglietti a prezzo agevolato per l’ingresso alle serate della Società dei Concerti  è:

  • per studenti ed ex-studenti iscritti all’associazione BicoccAlumni,  20€ (di cui 15€ per i biglietti d’ingresso ai concerti);*
  • per i dipendenti dell’Università di Milano-Bicocca e per gli esterni 50€ (di cui 45€ per i biglietti d’ingresso ai concerti).**

Il pagamento dovrà essere versato all’atto della conferma dell’iscrizione da parte del Coordinamento del progetto Bbetween. Tutti gli aventi diritto riceveranno una email con le istruzioni per il pagamento.

Quanti partecipanti sono ammessi? Il numero dei partecipanti è illimitato compatibilmente con la capienza della sala.

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge? Il badge Bbetween 2020 Music - Note… di scuola: Piano, please! è un badge di partecipazione. Sarà rilasciato agli studenti, ai dipendenti dell'Ateneo e agli esterni che, iscritti al percorso, abbiano partecipato ad almeno 4 dei 6 incontri previsti.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile per gli studenti richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU. 

Clicca qui per iscriverti al percorso entro il 17 dicembre 2019

Responsabile progetto: Laura Appiani
Responsabile percorso: Franca Morazzoni

 

 (*)

Per studente UNIMIB si intende:

Studente di L, LM, LM a ciclo unico
Studente di Master, Corso di perfezionamento
Studente di Dottorato di Ricerca o di Corso di Specializzazione
Studente di corso singolo
Assegnista di ricerca

(**)

Per personale UNIMIB si intende:

Professore
Ricercatore
Personale T/A
Professore a contratto

 
a cura di Comunicazione, ultimo aggiornamento il 08/09/2020