In caso di emergenza - guida veloce per tutti

  • mantenersi calmi, pensare alla propria e altrui incolumità, collaborare col personale presente
  • conoscere i luoghi dove viviamo: quando frequentiamo un'aula, una biblioteca, uno spazio comune guardiamo sempre dove sono le frecce verdi che ci indicano dove recarci in caso di emergenza
  • conoscere i luoghi dove viviamo: controlliamo il numero di telefono della portineria più vicina per avvisare in caso di necessità e di emergenza (le portinerie chiamano i soccorsi, le forze di pubblica sicurezza, il personale interno)

In caso di emergenza qualsiasi (incendio, black-out, terremoto, allarme, ecc)
  • rimanere calmi
  • non occupare le linee telefoniche neanche con cellulari
  • non utilizzare gli ascensori
  • non tentare di recuperare oggetti personali se sono in zona a rischio
  • seguire le prescrizioni del personale (pettorina verde, arancio, gialla) e di polizia, vigili del fuoco, carabinieri eventualmente intervenuti
  • in caso di malore o incidente chiamare subito gli operatori delle portinerie e non disturbare la zona interessata, eventualmente aiutare a far spostare i curiosi

Incendio-evacuazione dallo stabile:
  • in caso di necessità di evacuazione aiutare le persone in difficoltà presenti: disabili, donne in gravidanza, persone con stampelle, anziani, ecc.
  • utilizzare gli estintori solo su incendi di estensione limitata
  • seguire le indicazioni date dal personale per recarsi nei luoghi sicuri o all'esterno
  • in caso di permanenza in un luogo da soli e impossibilità di muoversi provvedere immediatamente a segnalare la propria presenza all'esterno del locale
  • in caso di presenza di fumo uscire immediatamente dalla zona seguendo la segnaletica d'emergenza e utilizzando eventualmente un fazzoletto da porre sulla bocca, camminando carponi
  • nel caso di impossibilità a raggiungere i luoghi sicuri esterni restare nei locali antistanti le scale d'emergenza, dove vi è possibilità di restare a lungo anche in caso di incendio nelle vicinanze
  • non chiudere mai a chiave i locali dietro di sè uscendo

Situazioni anomale, strane o inconsuete

Nel caso vediate situazioni anomale, strane o inconsuete (strani pacchi, situazioni di pericolo, aggressioni, minacce) segnalatele immediatamente al personale di portineria o a quello più vicino

Scossa di terremoto

In caso di scossa di terremoto seguire le disposizioni del personale o da altoparlante e recarsi verso l'esterno ordinatamente, allontanandosi dagli edifici utilizzando le pareti perimetrali dei locali

a cura di Servizio prevenzione e protezione, ultimo aggiornamento il 09/10/2017