Consorzi

Dati elaborati dall'ufficio convenzioni, forme associative e diritto d'autore - Ultimo aggiornamento in data 26.3.2018

Definizione

L’art. 2602 c.c. definisce il consorzio, come il contratto mediante il quale «più imprenditori istituiscono una organizzazione comune per la disciplina o per lo svolgimento di determinate fasi delle rispettive imprese».

Il consorzio è dunque una forma associativa su base negoziale con propria regolamentazione, tra soggetti esercenti attività economiche simili o connesse, con finalità relative sia alla disciplina della concorrenza (consorzio ad attività interna), sia all’incremento e miglioramento della produzione e distribuzione (consorzio ad attività esterna).

Consorzi ad attività interna

Sono contratti associativi che hanno per oggetto esclusivo la disciplina del comportamento delle imprese consorziate sul mercato. Il consorzio ha rilevanza esclusivamente per gli aderenti, risolvendosi in una serie di rapporti obbligatori tra gli imprenditori consorziati che assumono reciproci obblighi, alla verifica del rispetto dei quali è preordinata l’organizzazione comune. Appartengono a questa categoria i consorzi che regolano la concorrenza tra imprese consorziate che esercitano la medesima attività o attività simili, e che rientrano dunque nella più ampia categoria dei patti limitativi della concorrenza di cui all’art. 2596 c.c.   

Consorzi ad attività esterna

Tali consorzi realizzano una vera e propria integrazione delle attività dei soggetti consorziati mediante la gestione in comune di una o più fasi delle rispettive attività. In questi casi il consorzio assume un rilievo esterno, come soggetto autonomo, centro di imputazione di rapporti giuridici (cfr. art. 2612 c.c.) distinto dai singoli soggetti consorziati, svolgendo, attraverso un apposito ufficio destinato a tal fine, attività anche verso terzi, nei confronti dei quali assume obbligazioni per conto dei consorziati.

Normativa di riferimento

 

  • artt. 2602 e ss. del Cod. Civ.
  • art.  41 dello Statuto dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca
Consorzi partecipati da UNIMIB

 

A chi rivolgersi

 

Per informazioni e/o eventuali chiarimenti è possibile contattare:

Area della Ricerca - Settore Valorizzazione per la ricerca - Ufficio Convenzioni, forme associative e diritto d'autore - Edificio U9 Viale dell'Innovazione, 10 - 20126 Milano  

Giovanna Cipriano - Tel +39 02 6448 6381 giovanna.cipriano@unimib.it

Responsabile del Settore: Mariarita Pellicanò

a cura di Redazione Ricerca, ultimo aggiornamento il 11/02/2019