Servizio civile universale

logo servizio civile universale

Il Servizio Civile Universale è un'importante occasione di di formazione e di crescita personale e professionali per i giovani.

L’Università degli studi di Milano Bicocca aderisce al programma ricercando 37 giovani per 3 progetti.

I progetti sono stati presentati il 2 febbraio alle ore 11:00. Per rivedere l’evento clicca qui.

Scadenza per la presentazione delle candidature: 17 febbraio 2021 ore 14:00.

Esiti selezioni

Gli esiti riportati nei file sono proposti dall’Ente e dovranno essere confermate dal Dipartimento.

I volontari selezionati riceveranno conferma della loro selezione e potranno accedere alla loro area riservata per scaricare il contratto di Servizio Civile come indicato nell’art. 7 del Bando

Calendario Selezioni

Le selezioni per il Servizio Civile avranno inizio a partire dal 1 marzo secondo i calendari sotto riportati.

La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti, senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

I colloqui si svolgeranno su piattaforma Webex alla quale si accede attraverso il link e la password pubblicati nei calendari.

Il giorno 23 febbraio dalle ore 9:30 alle ore 12:30 è possibile accedere a una sezione di test.

Alle ore 14:30 del 23 febbraio è in programma una presentazione delle giornate di colloquio. Nel webinar verranno indicate le modalità di selezione. Per rivedere l’evento clicca qui.

Informazioni sulla partecipazione
 
Chi può partecipare:
 
- giovani tra i 18 e i 28 anni;
- cittadini italiani, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché regolarmente soggiornante in Italia;
Ulteriori dettagli sui requisiti di ammissione sono riportati all'art.2 del Bando
 
Periodo di impiego:
 
- dalla primavera 2021 per 12 mesi.
La data esatta di avvio in servizio dei volontari viene stabilita tenendo conto di alcune variabili (termine procedure di selezione, compilazione e l’esame delle graduatorie, esigenze specifiche del progetto). 
Sarà comunicata agli interessati appena possibile. 
 
Orario di servizio:
 
- Tutti e 3 i progetti della Bicocca prevedono un monte ore annuo di 1.145 ore corrispondenti ad una media pari a circa 20 ore settimanali;
Nelle schede di sintesi dei progetti, alla voce che descrive gli aspetti organizzativi, sono riportati tutti i dettagli dell'organizzazione dell'orario di servizio che varia da progetto a progetto 
 
 Assegno mensile:
 
- Lo svolgimento del Servizio Civile prevede un rimborso mensile pari a 439,50 euro che viene corrisposto dallo Stato, con regolarità, direttamente sul conto corrente del volontario.
 
Progetti:
 
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede, da scegliere tra tutti i progetti elencati nel Bando di Servizio Civile.
L'Università degli Studi di Milano Bicocca attiverà 3 progetti in 3 ambiti distinti: 
 
 
per un totale di 37 volontari da avviare in servizio.
 
Presentazione delle candidature:
 
L'unica modalità di presentazione delle candidature è attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Domande presentate in altra modalità non saranno accolte.
 
Selezione:
 
L’Università Bicocca pubblicherà sul proprio sito internet, nella sezione dedicata al “Servizio civile” accessibile dalla home page, il calendario di convocazione ai colloqui di selezione almeno 10 giorni prima del loro inizio.
La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge.
Il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti, senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.
   
I criteri attraverso i quali verranno selezionati i candidati sono indicati con chiarezza nelle schede di sintesi dei progetti.
Si invitano i candidati a leggere con molta attenzione i criteri di selezione prima di presentare la propria candidatura e a contattare gli uffici sotto riportati per chiarire eventuali dubbi prima dell'inoltro della domanda di partecipazione al Bando di Servizio Civile Universale.
Ulteriori dettagli sulle procedure selettive dei candidati sono riportati all'art.5 del Bando [link: https://www.serviziocivile.gov.it/media/757821/bando-ordinario_2020.pdf]
 
  
Per approfondire:
 
Si invitano i giovani interessati a candidarsi a consultare il sito: https://scelgoilserviziocivile.gov.it/ dove sono contenute ulteriori informazioni utili sull'esperienza.
 
Per chiarimenti relativi ai progetti dell'Università Bicocca scrivere a [email protected]
FAQ
I progetti di Servizio Civile Universale durano tutti 12 mesi? 
No, i progetti inseriti nel bando hanno durata variabile dagli 8 ai 12 mesi.
Ogni ente ha individuato la durata che meglio rispondesse alle proprie esigenze.
I 3 progetti presentati dall'Università Bicocca hanno tutti una durata di 12 mesi.
I giovani che prenderanno parte a tali progetti svolgeranno, pertanto, un servizio annuale.
 
Quante domande posso presentare?
Una sola a Bando
Non è possibile presentare più di una domanda di partecipazione, pena l’esclusione.
Il candidato deve ndividuare un solo ente, un solo progetto ra tutti quelli finanziati e una sola sede.
 
Posso interrompere l'esperienza prima della conclusione del progetto?
Sì, ciò è ovviamente possibile, ma se l'esperienza viene interrotta volontariamente prima del termine stabilito dal contratto, il Dipartimento non rilascerà l'attestazione finale e non sarà possibile, in futuro, presentare una nuova domanda di partecipazione.
Nei primi 3 mesi di svolgimento del progetto sarà possibile sostituire il volontario rinunciatario scorrendo la graduatoria pubblicata dall'ente.
 
A quanto ammonta l'impegno settimanale?
I 3 progetti dell'Università Bicocca prevedono un monte ore annuo pari a 1.145 ore che corrisponde ad una media di circa 20 ore a settimane.
L'orario di servizio può variare anche settimanalmente in base alle esigenze della struttura e del progetto, ma si articola sempre su 5 giorni settimanali.
I volontari si alternano nei turni di servizio per coprire, con le loro disponibilità, le necessità organizzative della sede.
La normativa di riferimento non permette di concentrare le ore di servizio su 4 o 3 o 2 giorni settimanali.
Al giovane è richiesto di svolgere il servizio sempre 5 giorni a settimana.
L'impegno giornaliero può variare e non sempre corrisponde ad una media di 4 ore perché é legato alle esigenze del progetto e della sede.
Il monte ore annuo non può essere esaurito prima della scadenza del progetto né dopo la stessa.
 
Cosa succede se non riesco a presentare la domanda entro le ore 14:00 dell'8 febbraio 2021?
Purtroppo dopo quel termine non sarà più possibile partecipare al concorso e si dovrà attendere un nuovo bando di selezione per il Servizio Civile.
Per questa ragione è opportuno organizzare per tempo la propria candidatura e non attendere gli ultimi giorni per attivarsi.
La procedura di iscrizione non è immediata perché occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2. 
I cittadini di Paesi appartenenti all'Unione Europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.
 
Che titolo di studio è richiesto per presentare la domanda di Servizio Civile?
Ogni progetto di Servizio Civile può prevedere dei requisiti aggiuntivi di partecipazione oltre a quelli indicati all'art. 2 del Bando, tra cui eventualmente anche il possesso di un determinato titolo di studio. 
Nel caso dei 3 progetti a titolarità dell'Università Bicocca non è richiesto il possesso di alcun titolo di studio per la partecipazione alle selezioni.
Chiunque, verificato il possesso dei requisiti previsti dal Bando, può candidarsi.
I criteri di selezione accreditati, ed indicati nelle schede di sintesi dei progetti, prevedono però di valutare, tra le altre cose, i titoli posseduti dai candidati e le pregresse esperienze nel settore del progetto per un massimo di 50 punti su 110.
Il possesso di un determinato titolo di studio concorre, pertanto, alla attribuzione del punteggio complessivo anche se non è l'unico elemento.
Si invitano gli interessati a leggere con attenzione i criteri di selezione prima di presentare la domanda di partecipazione al Bando.
 
Fino a che età è possibile presentare domanda di Servizio Civile?
Possono presentare domanda di partecipazione al bando i giovani che abbiano compiuto 18 anni e non compiuto 29 anni alla data di presentazione della domanda.
Può, pertanto, presentare domanda un giovane di 28 anni e 364 giorni.
Al compimento del 29esimo anno di età non è più possibile presentare la propria candidatura.
 
Cosa succede se sbaglio a compilare la domanda di partecipazione?
In caso di errata compilazione, è consentito annullare la propria domanda e presentarne una nuova fino al giorno e all'ora di scadenza del Bando.
Dopo la scadenza dell'8 febbraio 2021 alle ore 14:00 non sarà più possibile correggere o modificare la propria domanda di partecipazione.
In caso di domanda errata o incompleta non si potrà essere ammessi alle selezioni.
Si invitano, pertanto, tutti gli interessati a verificare molto attentamente le informazioni relative alla propria candidatura prima di presentarla tramite piattaforma DOL.
 
A parità di punteggio, chi sarà selezionato?
Il Bando dispone che, a parità di punteggio, sia preferito il candidato maggiore di età.
 
Cosa succede se risulto "idoneo, ma non selezionato" per mancanza di posti?
Al termine delle selezioni, l'ente pubblica una graduatoria dei candidati idonei alla partecipazione al progetto.
Solamente i candidati idonei con il punteggio più alto, in base al numero di posti disponibili previsti dal progetto, saranno considerati "selezionati" e avviati al servizio.
Gli altri candidati idonei permarranno nelle graduatorie di progetto. 
Verranno contattati per essere avviati al servizio solamente in caso di rinuncia o interruzione (entro i 3 mesi dall'avvio del progetto) dei candidati selezionati.
 
Come avverranno le selezioni?
I giovani che presenteranno la propria candidatura per i progetti dell'Università Bicocca verranno selezionati attraverso la procedura indicata negli stessi che prevede la valutazione dei titoli e delle esperienze e la valutazione del colloquio motivazionale. 
Il dettaglio dei criteri di valutazione dei candidati di Servizio Civile è riportato nelle schede di sintesi dei progetti pubblicati.
 
Quando avverranno le selezioni?
L'Università Bicocca prevede di organizzare le selezioni verso la fine del mese di febbraio 2021.
10 giorni prima dell'avvio delle selezioni le date saranno rese pubbliche sul proprio sito.
La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge.
Non saranno, pertanto, inviate ulteriori comunicazioni agli interessati.
Il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti, senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura. 
 
Quanto è l'assegno mensile di Servizio Civile?
L'importo dell'assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 439,50.
Tale rimborso viene erogato direttamente dallo Stato al volontario e non anticipato dall'ente.
Lo Stato versa l'assegno mensile con regolarità e pubblica sul sito del Dipartimento la data in cui verrà effettuato, mensilmente, il pagamento sul conto corrente del volontario.
 
Chi lavora può candidarsi come volontario di Servizio Civile?
Sì, purché l'orario di lavoro sia compatibile con l'orario e la flessibilità del Servizio Civile.
Non possono presentare domanda i giovani che: 
• appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;  
• intrattengano, all'atto della pubblicazione del presente bando, con l'ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando (in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti).
 
Posso richiedere dei giorni liberi durante lo svolgimento del Servizio?
Sì, certo. 
Il contratto di servizio prevede la possibilità di usufruire di 20 giornate libere retribuite nel corso dell'anno da richiedere per motivi personali.
Oltre a ciò è possibile richiedere dei giorni liberi retribuiti extra in occasione di esami universitari, donazione di sangue, attività di protezione civile, ecc.
 
Posso cambiare ente se non mi trovo bene?
No, non è possibile.
Per questa ragione è opportuno valutare bene la scelta e prendere le informazioni necessarie.
Purtroppo la normativa non permette ai volontari di cambiare progetto in corso d'opera.
Gli uffici dell'Università Bicocca sono a disposizione per fornire tutti i chiarimenti utili per rendere la scelta dei giovani consapevole e all'altezza delle proprie aspettative.
 
Chi mi affiancherà durante l'anno di Servizio Civile?
Tutti i progetti prevedono che i volontari siano seguiti, in sede, per almeno 10 ore settimanali, da una figura di riferimento dedicata (che si chiama Operatore Locale di Progetto), che verrà presentata ai giovani il primo giorno di servizio.
In sede sarà, inoltre, presente il personale amministrativo della struttura.
Ciascun progetto prevede, inoltre, di inserire un gruppo di volontari.
Il giovane, pertanto, non sarà da solo, ma opererà con il supporto di altri volontari di Servizio Civile.
 
Sarò formato per svolgere il servizio?
Sì.
Ciascun progetto prevede due distinti percorsi di formazione destinati ai volontari.
Il primo di formazione generale propedeutica allo svolgimento del Servizio Civile per conoscere il valore e la normativa che disciplina questa esperienza.
Il secondo di formazione specifica che offrirà ai volontari tutti gli strumenti necessari per raggiungere gli obiettivi previsti dal progetto.
Il percorso di formazione specifica varia da progetto a progetto, ma ha una durata standard di 72 ore.
 
Che tipo di attività andrò a svolgere durante l'anno di Servizio Civile?
Le attività sono descritte con chiarezza e completezza nelle schede di sintesi pubblicate dall'ente.
A richiesta, l'ente può inviare agli interessati anche le copie integrali dei progetti dove si trovano ulteriori informazioni utili.
Si invitano gli interessati a prendere contatti con i responsabili dei progetti per chiedere direttamente a loro chiarimenti sulle attività che i giovani in Servizio Civile saranno chiamati a svolgere.
 
Come viene organizzato l'orario di servizio?
L'orario di servizio viene modulato in base alle esigenze del progetto e della sede e non in base alle esigenze del giovane.
Ai candidati verrà richiesto, anche in fase di selezione, di garantire massima flessibilità oraria per il conseguimento degli obiettivi progettuali.
Dato che il progetto prevede l'inserimento in sede di un gruppo di volontari sarà possibile, all'interno del gruppo, in caso di particolari esigenze personali, effettuare dei cambi di turno e delle sostituzioni.
Resta inteso che l'impegno richiesto dai progetti di Servizio Civile corrisponde ad una media di circa 20 ore settimanali, pari ad un monte ore annuo di 1.145 ore.
Il servizio viene sempre svolto su 5 giorni a settimana. 
 
Che tipo di attestazione mi verrà rilasciata al termine dell'esperienza?
Gli attestati saranno due: il primo a firma del Dipartimento che attesta lo svolgimento del servizio e il secondo rilasciato dall'ente che certifica le competenze acquisite.
Tali attestazioni saranno valide ai fini del curriculum vitae del giovane.
a cura di Stage, ultimo aggiornamento il 27/05/2021