Scienze Chimiche, Geologiche e Ambientali

Il Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche, Geologiche e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca ha durata triennale ed è rivolto a laureati magistrali con interesse per l’attività di ricerca di base e applicata.

Le caratteristiche peculiari del Dottorato sono la multidisciplinarietà e interdisciplinarietà. Nelle attività del dottorato, sviluppate attraverso la sinergia di tre Dipartimenti (DISAT, BtBs, Scienza dei Materiali), fondamentali discipline scientifiche (fisica, chimica, geologia, biologia) trovano possibilità e opportunità di integrazione e collaborazione, mantenendo intatta, nello stesso tempo, la propria integrità culturale.

Il dottorato si articola in 3 curricula principali: Scienze dell'Ambiente Terrestre e Marino, Scienze chimiche e Scienze geologiche.  

Il percorso di addestramento alla ricerca del Dottorato prevede: lo sviluppo di un’attività di ricerca in stretta collaborazione con un docente supervisore interno e con un gruppo di ricerca; un’attività didattica a scelta dello studente; numerose attività seminariali e brevi corsi intensivi sui più attuali temi di ricerca nell’ambito delle discipline proprie del dottorato. Il percorso formativo richiede almeno due pubblicazioni su riviste internazionali ISI e una tesi preferibilmente redatta in lingua inglese.

Sono inoltre possibili periodi formativi o di ricerca esterni all'estero (massimo 12 mesi) o presso altra sede universitaria, enti o istituzioni di ricerca italiani (massimo 6 mesi).

Le attrezzature scientifiche per attività di ricerca e studio presenti presso il Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio e di Scienze della Terra (DISAT), il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze (BtBs) e il Dipartimento di Scienza dei Materiali saranno rese disponibili per lo svolgimento delle attività dei dottorandi.

 

Coordinatore: Prof.ssa Maria Luce Frezzotti

Responsabile per il curriculum Scienze dell'Ambiente Terrestre e Marino: Prof. Emilio Padoa-Schioppa

Responsabile per il curriculum Scienze Chimiche: Prof. Claudio Greco

Responsabile per il curriculum Scienze Geologiche: Prof. Giovanni Battista Crosta

Obiettivi e tematiche di ricerca

Gli obiettivi formativi del Dottorato consistono nello sviluppo di capacità di pianificazione ed esecuzione di attività di ricerca, nonché di organizzazione e gestione delle stesse, nelle diverse branche delle scienze oggetto del Dottorato stesso.

Ogni studente sarà affiancato da un supervisore ed inserito in un gruppo di ricerca con curriculum scientifico di livello internazionale; attraverso il confronto continuo con il team di lavoro lo studente sarà spinto ad acquisire capacità di lavoro autonomo e di collaborazione proficua con i colleghi.

La natura fortemente multidisciplinare del Dottorato in Scienze Chimiche, Geologiche e Ambientali offrirà ai dottorandi la possibilità di un continuo confronto e scambio con realtà culturali scientifiche diverse, pur mantenendo un elevato livello di specializzazione nella tematica specifica del curriculum.

Le aree principali di ricerca sono legate ai tre curricula:

 

Periodo all’estero

Lo svolgimento di periodi di ricerca all’estero (di norma 3-6 mesi, massimo 12 mesi) è fortemente incentivato, anche grazie ad un contributo economico ad hoc previsto dall’Università, pari al 50% della borsa di dottorato per ogni mese svolto all’estero.

Sbocchi occupazionali

Il Dottorato di ricerca in Scienze chimiche, geologiche e ambientali offre sbocchi professionali nel campo della ricerca universitaria e presso istituti di ricerca, sia in Italia sia all’estero, e possibilità occupazionali in aziende e centri di ricerca privati operanti nei settori propri di ciascun curriculum di dottorato scelto.

Inoltre, la natura altamente multidisciplinare del Dottorato permette ai Dottori di inserirsi in molti altri ambiti lavorativi, con ruoli dirigenziali, nonché nella pubblica amministrazione, laddove il dottorato di ricerca costituisce titolo premiante nei concorsi.

L’ottima affermazione nel mondo del lavoro dei Dottori di ricerca è dimostrata da un’indagine sulla situazione occupazionale dei Dottori diplomati negli ultimi 12 anni.

Composizione Collegio Docenti
Didattica

La didattica del Dottorato in Scienze chimiche, geologiche e ambientali prevede un’ attività didattica a scelta dello studente per un minimo di 100 ore da conseguire nei primi due anni del dottorato.

La Scuola di Dottorato d’Ateneo e il corso di Dottorato in Scienze chimiche, geologiche e ambientali organizzano una serie di corsi per i dottorandi. Per l’anno accademico 2017-18 i corsi organizzati sono:

Scuola di Dottorato d'Ateneo

 

Per tutti i curricula:

 

Curriculum Scienze Chimiche:

 

Curriculum Scienze Geologiche

 

Curriculum Scienze dell’Ambiente Terrestre e Marino

 

Inoltre saranno attivate numerose attività seminariali e brevi corsi intensivi sui più attuali temi di ricerca nell’ambito delle discipline proprie del dottorato. I seminari e i corsi saranno tenuti da docenti interni, esperti italiani e internazionali.

Calendario delle lezioni e variazioni

Piano didattico

Programma lezioni

Calendario 

a cura di Scuola di dottorato, ultimo aggiornamento il 22/05/2018